Tricolori di corsa in montagna, un oro e un bronzo per l’Orecchiella

Un titolo di campione italiano di corsa in montagna, una medaglia di bronzo e il quinto posto nella classifica a squadre maschili, oltre a una serie di ottimi piazzamenti: questa la sintesi dei risultati per gli atleti del Gs Orecchiella Garfagnana ai campionati italiani Master di corsa in montagna, disputati ad Adrara San Martino domenica (26 giugno).

Campionati italiani di corsa in montagna che, dopo l’edizione 2015 disputata in Puglia, tornano in Lombardia per quella 2016, sul tracciato del Memorial Perluigi Plebani, giunto alla 24esima edizione.
Altissimo il livello degli atleti: su tutti Tommaso Vaccina, per i colori della Cambiaso Risso Running Team Genova, già vincitore dei Campionati mondiali di corsa in montagna lunghe distanze di Zermat, nel 2015. Tracciato impegnativo, duro e molto tecnico, con circa 860 metri di dislivello; partenze da Adrara San Rocco (categorie femminili e maschili da SM60 e oltre) e Adrara San Martino. L’arrivo per tutte le categorie è ai Colli di San Fermo (quota 1100 metri).
A livello individuale, come da pronostico, vittoria per Tommaso Vaccina, che conquista il titolo italiano nella categoria SM35.
Oltre 600 atleti al via. Il Gs Orecchiella Garfagnana schierava, nelle varie categorie, ben 15 atleti.
Giuseppe Monini, al termine di una prestazione superlativa, ha conquistato il titolo di campione italiano Master (categoria MM75), bissando il successo del 2014 e giungendo a quota 10 titoli italiani master in carriera; straordinario Franco Olivari, atleta che ha scritto pagine memorabili, nella maratona e nella corsa in montagna, per lui medaglia di bronzo nella categoria M60.
Marco Guerrucci, autore di una gara di altissimo livello, è decimo assoluto e quarto della categoria SM35. Ottimo rientro alle gare per Alessio Conti, 17esimo assoluto e ottavo della categoria SM35; a completare la categoria, buon 15esi,mo posto per Fabio Malus, 19esimo Giacomo Buonomini, trentesimo Giannotti Michele; Luca Diversi straordinario ottavo posto nella categoria SM50; gli altri, nella categoria SM40 Ducci Luigi ventesimo e Nello Panarelli 36esimo; Licio Torre 17esimo e Marco Giannotti trentesimo nella categoria SM45; Silvio Toni chiude 26esimo e Franco Simonini 51esimo nella SM60.
Gianni Moggia ha concluso 78esimo nella categoria SM55, nonostante un infortunio muscolare, pur di onorare la rassegna tricolore.
Ottima l’organizzazione affidata al gruppo sportivo Adrara e all’Atletica Paratico.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.