Panathlon Garfagnana, incontro con la rallysta Lombardi

Si parla di rally in versione rosa, questa sera (24 marzo) alle 20,30, da “Carlino” a Castelnuovo: durante una serata promossa dal Panathlon Club Garfagnana, presieduto da Alessandro Bianchini, l’ospite dell’incontro sarà Chiara Lombardi, 21 anni, attratta dai motori fin da bambina. Una passione trasmessale dalla sua famiglia, dai nonni titolari della nota carrozzeria Silvano Lombardi e da tutti i famigliari che vi lavorano, per finire a papa Vittorio, pilota, carrozziere e meccanico, protagonista da una decina di anni nelle gare di rally. Anche il 2017 per Chiara è iniziato in maniera positiva con la disputa di due rally classici per la nostra provincia, nella categoria N1, il Rally di Carnevale, con Federico Bechelli pilota, su Peugeot 106 rally ed il recente Rally della Ciocco-Valle del Serchio con una Mg Zr 105, con al volante Michele Friz.

Chiara ha esordito come copilota nel rally di Camaiore 2015, mentre il primo bel risultato è arrivato poco dopo, a novembre 2015, nel rally di Pomarance (Pisa), dove in coppia con Dario Bertolacci era giunta ai piedi del podio, quarta di classe N1. Positivo il 2016, in cui tra l’altro ha gareggiato nelle prove dell’undicesima edizione del Trofeo Rally Automobile Club Lucca, con la classifica finale che ha visto la ragazza di Castelnuovo al secondo posto assoluto tra le donne, prima nell’under 25, nel gruppo N e nella classe N1. Sempre nel 2016 la vittoria nel rally del Carnevale in Versilia, con Dario Bertolacci, nella classe N1, al quale sono seguiti, sempre con la Peugeot 106, i successi nella classe N1 nei rally dell’ Abete, Montecatini e Monte Caio, insieme ad un secondo ed un terzo posto. Tutto questo in appena un anno e mezzo di gare. Nella vita di tutti i giorni Chiara fa la ragioniera presso la carrozzeria Silvano Lombardi nella zona industriale, poi nei fine settimana indossa tuta e casco per una nuova avventura sportiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.