Geonova, con la Virtus Siena inizia il trittico di ferro

Per la Geonova inizia con la trasferta di sabato sera (3 marzo) a Siena un trittico di partite molto impegnativo. Si gioca alle 21,15 al Palacorsoni di Siena, la prossima settimana sempre in trasferta ci sarà Castelfiorentino per chiudere poi in casa con il Pino Dragons il 18 marzo. Partite che con molta probabilità decideranno le posizioni finali di questo campionato di C Gold, in vista dei playoff.

Coach Piazza questa volta va dritto al nocciolo: “Loro sono sicuramente i più forti del campionato, hanno sette giocatori che ruotano molto bene, forse sono leggermente inferiori fisicamente al Pino, ma molto bravi tecnicamente”. Ci tiene a precisare che questa volta la partita sarà davvero difficile: all’andata finì 68-64 in un finale un po’ convulso, con una Geonova senza il suo capitano Loni. Poi ancora l’occasione di confrontarsi con la Virtus è capitata a Firenze in Coppa ed anche in quella occasione ne uscì sconfitta per 65-56. Tra le fila della Geonova mancava uno degli uomini cardine di questa squadra, Domenico De Falco.
Tra un po’ di modestia e un pò di scaramanzia Piazza dice: “Se ne abbiamo perse due un motivo ci sarà, per batterli ci servirà un impresa e noi proviamo a farla questa impresa, non è che se in questo momento abbiamo i playoff sicuri, tiriamo i remi in barca e aspettiamo la fine del campionato. Noi scendiamo in campo sempre per il miglior risultato e se ci riesce per arrivare primi, anche se sarà difficilissimo”.
La Virtus dal canto suo deve cercare di recuperare i due punti persi per strada contro il Castelfiorentino per cercare di riconquistare la vetta, per cui sarà imperativo per la Virtus cercare di ottenere il massimo risultato. La settimana successiva dovranno affrontare il Pino Dragons e il risultato non sarà affatto scontato. Ecco che perchè per i senesi diventa una assoluta necessità tentare di portare a casa i due punti in palio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.