Marciatori Antraccoli, atleti protagonisti nel weekend

Il bel weekend primaverile, ricco di competizioni a locali e internazionali alle quali gli atleti Asd Marciatori Antraccoli Lucca hanno partecipato portando i propri colori, il sorriso e quel sano agonismo che gli ha permesso, ancora una volta di traguardare bei risultati ed essere protagonisti.
Sabato warm up con un bel secondo posto di squadra con 47 presenti alla marcia inserita nel Sabato si Vince del trofeo podistico lucchese ben organizzata dalla podistica Tau Altopascio con percorsi non competitivi di 3, 6, 12 chilometri nelle campagne altopascesi.

Domenica, ben 79 atleti al Trofeo podistico lucchese, ancora un bel secondo posto di squadra tra Le redole di Lammari, sgambata organizzata dal Gs Lammari con percorsi non competitivi di 2,5 5, 13, 20 chilometri che dai laghetti di Isola bassa (Lammari) saliva a San Pietro a Marcigliano, Sant’Andrea in Caprile per rientrare al laghetti. Un percorso collinare, su asfalto, veloce e con panorami mozzafiato.
Domenica è stata anche la giornata del quarto trail 0-900, due percorsi emozionanti uno da 22,6 chilometri, l’altro da 9.6 chilometri dal Ponte a Moriano alle Pizzorne e ritorno attraverso il bosco.
Il richiamo per i competitivi dell’Asd Marciatori Antraccoli è stato forte, tant’è che la squadra ottenuto il primo premio per il gruppo con più iscritti alla gara.
I nostri atleti, al solito,si sono distinti tutti in gara, portando a casa piazzamenti di successo, ne citiamo solo alcuni, senza far torto a chi non sarà nominato, ma eravamo veramente tanti: il nostro top runner Luca Picchi sesto assoluto, Giulianelli settimo veterano, Damiano Di Giovanni decimo veterano e Irene Cerrai settima donna assoluta, un risultato strepitoso che corona duri allenamenti e che applaudiamo.
Fondamentali per la buona riuscita della manifestazione (oltre 100 gli atleti giunti al traguardo) anche i nostri Lorenzino Mercoledì e Igor Giuli che, insieme a tutti i volontari della Croce Verde, hanno garantito un’organizzazione perfetta, grazie anche ai nostri ultramaratoneti Fenili-Ruberti, che hanno dato il loro contributo chiudendo la manifestazione effettuando il “servizio scopa”, ovvero hanno corso in coda ai concorrenti per essere sicuri che nessuno restasse “abbandonato”. E’ una precauzione importante, sopratutto nei trail, che si rende efficace qualora accadesse qualcosa all’ultimo concorrente, in modo che si attivi subito la macchina dei soccorsi senza dover, quindi, aspettare la conta degli arrivati alla finish line.
A Vangile (Massa e Cozzile), la 34esima maratonina del Ghibellino, 14,5 chilometri collinari, con 7 nostri magnifici 7 atleti al via. Sul durissimo percorso due top runner di qualità Alberto Frediani, 15esimo assoluto e Rosario Vitellaro detto lo Zione hanno portato a casa la 15° posizione, Alberto assoluta, Lo Zione Argento. Molto bene anche gli altri A. Marchi, D. Perfetti , M. Baldassarri, M. Lembi e M. Sensi.
A Le vie in rosa, 10 chilometri tra le vie del centro storico di Empoli, organizzata dalla Podistica Empolese 1986 per raccogliere fondi per il Centro Donna Ospedale Empoli, Massimiliano Wiki Vitellaro ha ben difeso i colori dell’Asd Marciatori Antraccoli, portando a casa un buon risultato che evidenzia una preparazione in crescendo in vista dei prossimi appuntamenti agonistici ed in particolare della 100 chilometri del Passatore a fine maggio.
Questo week-end è stato anche di importanti maratone internazionali e gli atleti di Antraccoli non le hanno perse.
Appuntamento alla Maratona di Roma per David Sani, Nicola Paladini e Stefano Giorgetti. David ha fermato il crono sulle 3 ore e 14 minuti, ottima prestazione come quella di Stefano anche se penalizzato per aver sofferto la calda giornata primaverile. Nicola si è visto costretto al ritiro, capita purtroppo anche ai top runner dell’Asd Antraccoli.  A Parigi Antonella Figliolino e Marco Salvadori hanno conquistato la medaglia di finisher alla Schneider Electric Marathon de Paris.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.