Stefano Gori ambasciatore dello sport per tre Comuni della Val di Susa

Settimana importante per l’atleta toscano Stefano Gori, stella dell’atletica leggera paralimpica: durante la sua trasferta piemontese in Val di Susa ha ricevuto la nomina di ambasciatore dello sport per tre Comuni valsusini.

Sono stati Enzo Merini e Elisabetta Serra, rispettivamente sindaco e vicesindaco di Vaie, Emilio Stefano Chiaberto, sindaco di Villarfocchiardo e Loredana Bellone, sindaco di San Didero, a consegnare l’onoreficenza. Importante la motivazione: Stefano Gori da anni incontra bambini e ragazzi delle scuole della Val di Susa e, tramite dimostrazioni e dibattiti, spiega a tutti l’importanza dello sport a tutti i livelli, da quello amatoriale a quello agonistico, a scopo ricreativo ma anche funzionale e sociale.
Nelle giornate dell’11 e del 12 aprile, infatti, Stefano ha incontrato più di 500 ragazzi delle scuole elementari e medie di Verbania e di Susa, rispondendo alle tantissime domande che gli hanno rivolto, incuriositi prima dalla disabilità e poi dall’incontenibile passione per lo sport dell’atleta toscano.
In attesa dei campionati italiani di atletica leggera paralimpica, in programma a inizio giugno nel bergamasco, Gori è già pronto a ritornare in Val Susa a fine mese, per incontrare i ragazzi delle scuole di Borgone e di Sant’Antonino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.