Geonova inizia bene la serie playoff con Montale

Geonova Lucca – Libertas Montale 86-70 (14-22, 44-39, 65-54)
GEONOVA LUCCA: Danesi 10, Del Debbio 10, De Falco 14, Romano 11, Loni 19, Balducci, Russo 5, Lombardi, Pierini 6, Yerandy 11, Celli ne, Giovannetti. All.: Piazza
LIBERTAS MONTALE: Nesi 11, Navicelli 2, Tuci 17, Giusti 8, Magni 14, Della Rosa 5, Gai, Cipriani 6, Magnini 5, Ngjela, Milani 2, Niccolai. All.: Tonfoni
Inizia nel migliore dei modi la serie dei playoff della Geonova Lucca a caccia della serie B. La formazione di coach Piazza vince facile gara 1 contro Montale e dimentica subito il ko rimediato la scorsa settimana nell’ultima giornata di regular season. Eppure i pistoiesi erano partiti forte, chiudendo in vantaggio il primo quarto. Risultati subito ribaltato prima di metà gara dai biancorossi di piazza che poi controllano il match fino al +16 finale.
Ora l’appuntamento è per gara 2, mercoledì (25 aprile) a Montale. Eventuale bella domenica al Palatagliate.

La cronaca
Palla in aria e al Palatagliate il Montale scopre subito le sue carte, mettendo a segno un break da 0/9 interrotto da Danesi, primi cinque minuti difficili per i padroni di casa che non riescono a prendere le misure al canestro commettendo molti errori, Piazza chiama time out per riorganizzare idee e gioco mentre il tabellone ai cinque minuti segna 5/15.
Al rientro in campo la Geonova difende meglio, ma le percentuali al tiro restano basse, al primo riposo la Geonova è sul meno 8 (14/22). Daniel apre il secondo quarto con due punti, Loni a ruota per un mini break da 4/0 interrotto da Magnini, a quattro minuti del secondo tempino la Geonova soffre ancora l’irruenza del Montale che continua a condurre 20/29. Padroni di casa che non mollano di fronte alla precisione millimetrica dei tiri degli avversari, Piazza allunga le rotazioni chiedendo sostegno alla panchina. La rimonta parte proprio dai giovani con un tiro dalla distanza di Russo e passa dalla arcigna difesa di Pierini e dalle sue realizzazioni, passa da Daniel e dal solito tocco di Romano, Pierini va a segno scavalcando nel punteggio gli ospiti, è un finale di secondo quarto in crescendo, la Geonova sembra aver ritrovato il suo gioco e quando la sirena manda al riposo lungo le squadre il tabellone segna 44/39. Al rientro dagli spogliatoi in campo torna il quintetto classico con Danesi che apre le marcature con un bel tiro da fuori per i primi tre punti della ripresa, gli fa eco Loni, a canestro in rapida successione per il 51/41, per gli ospiti a segno Nesi, Tuci, migliore in campo e Magnini. Cinque al termine del terzo periodo e Geonova avanti di tre lunghezze 53/50 capitan Loni e compagni continuano nel loro forsing portando la squadra al termine del terzo periodo sul più 11, 65/54. Inizio dell’ultimo periodo un po’ contratto, Della Rosa sblocca il risultato dai liberi, gli risponde De falco dall’area e Daniel dalla lunetta, a quattro dal termine sul tabellone si legge 74/61. Geonova che ormai gioca in automatico continuando a segnare e scavando un solco difficilmente recuperabile dagli ospiti, ancora due minuti scarsi di gioco e spazio per tutti, in campo Balducci, Giovannetti, Russo, Pierini, Lombardi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.