Lucchese, lascia anche Capuano: sarà ds a Pietrasanta

La Lucchese perde un’altra storica colonna: dopo l’addio al calcio da parte di Nicola Mingazzini, che ha comunque deciso di rimanere uomo di campo, restando nelle fila della Lucchese come allenatore delle giovanili, ecco che anche Ciro Capuano appende le scarpette al chiodo. Il forte difensore, classe ’81 – una carriera tra A, B e C, è infatti diventato ufficialmente il nuovo direttore sportivo dello Sporting Pietrasanta. Nella sua lunga carriera, Capuano ha vestito i colori rossoneri nelle ultime due stagioni: in precedenza, ha giocato anche, tra le altre, per Pisa, Catania, Akragas, Bologna, Empoli e Palermo. Una scelta che, ricordano i dirigenti del club versiliese, ha sorpreso fin da subito. E’ stato proprio il presidente del club, Serafino Coluccini, a dare l’ufficialità della notizia.

“Mi ha meravigliato – spiega – perché con tutte le società che ci potevano essere, ha scelto la nostra. Siamo stati promossi in seconda categoria ed abbiamo un settore giovanile che parte adesso. Mi ha fatto molto piacere: è un campione ed una persona umile. Intende fare la gavetta: mi ha detto che viene qua ad imparare. Gli ho risposto che impareremo insieme: lui ha esperienza sul campo, io fuori. Speriamo di fare qualcosa di interessante. La rosa per la prossima stagione: è quasi conclusa, abbiamo allestito un organico per cercare di vincere il campionato. L’obiettivo è quello di ritornare nei campionati che contano: con Ciro possiamo riuscirci”. Intanto il 30 maggio (alle 18) al “Gatto Nero” verranno presentati rosa e dirigenti. Dopo Mingazzini, dunque, un’altro senatore rossonero decide di abbandonare il calcio giocato, ma resta in provincia di Lucca per intraprendere una nuova carriera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.