Basket Prima Divisione, Sky Walkers ok in gara 1 di finale playoff

I Lucca Sky Walkers vincono contro Us Livorno gara 1 di finale playoff in trasferta. Al PalaCosmelli, cade l’imbattibilità stagionale dei padroni di casa che vedono uscire vittoriosi per 45 a 57 i ragazzi di Nalin. Domani sera a San Concordio, nel magico PalaPaladini, i ragazzi del Progetto hanno la possibilità di chiudere la serie e raggiungere un traguardo storico.

Una gara equilibrata e come da pronostico molto sentita da ambo le parti. Si arrivava a questa partita sul 3 a 0 per i labronici che in campionato prima, e nella fase ad orologio poi, avevano sempre vinto contro i granata. Due squadre diverse di fronte. Da una parte l’atletismo e il ritmo degli uomini di Nalin e dall’altra l’esperienza e la fisicità di quelli di Vullo, autori fino a questa partita di un campionato esagerato concluso con 0 sconfitte e soltanto vittorie.
Gli Walkers si ricordano bene di quanto era costato caro il gap subito all’orologio nel primo quarto e partono fortissimo. Damiano Sodini inizia la partita con una tripla dall’angolo a cui poco dopo fa eco Landucci da due punti. Per i padroni di casa la risposta è tutta nelle mani di Vannini e Orsini, unici a segnare per Livorno nei primi 8 minuti. Lucca però fa la partita, la difesa a uomo messa in campo da Nalin porta a molti palloni recuperati che seppur non sempre ben concretizzati, allungano il divario. La tripla di Tofanelli chiude il quarto. 12/22 per gli Walkers.
Dopo un inizio davvero convincente qualcosa nell’ingranaggio granata si inceppa. Livorno ne approfitta subito e con un Degan ispirato si rifà sotto. Lucca si sblocca in lunetta con Merciadri e trova poco dopo un canestro in post basso di Riccardo Sodini, per il resto solo Livorno in campo. Terreni e Orsini si caricano l’attacco labronico sulle spalle e impattano nel punteggio. La risposta lucchese è affidata a Sodini che ruba un pallone in difesa e serve Merciadri ben lanciato in contropiede. 28/28 pari all’intervallo. Tutto da rifare.
Si ricomincia e si capisce subito che l’inerzia è nuovamente cambiata. La difesa aumenta di qualità e intensità, e l’attacco di Livorno ne paga le conseguenze iniziando a buttar via palloni e forzando conclusioni. Davanti Lucca invece spalanca il gas e con il trio Landucci, Tofanelli e Riccardo Sodini, autore quest’ultimo della migliore partita stagionale, scava un parziale che non sarà più colmato dai locali. Il quarto si chiude con la bomba di Vincenzini dall’angolo, Walkers a +12 con 10 minuti ancora da giocare.
Nel quarto quarto il gioco si frammenta e i lucchesi sono bravi a gestire il vantaggio. Si segna poco e la stanchezza da ambo le parti regna sovrana. Livorno si affida a Vannini e al solito Orsini e torna fino al -6 ma i due Sodini, Damiano prima e Riccardo poi, ben pescati da Vincenzini rimandano a -10 gli avversari. Negli ultimi due minuti si segna solo dalla lunetta con gli ospiti che giocano con il cronometro evitando il ritorno dei labronici.
Finisce 45 a 57 con gli Walkers che festeggiano davanti ai loro tifosi venuti in massa da Lucca per sostenere la squadra. La serie si sposta a San Concorfio dove si, i ragazzi di Nalin possono chiuderla ma dove, sicuramente, quelli di Vullo, feriti dalla prima sconfitta stagionale, vorranno vincere a tutti i costi per tornare nuovamente al PalaCosmelli.
Sarà durissima. Livorno resta favorita e rimane una squadra fortissima. Per vincere i Lucchesi dovranno superarsi e giocare nettamente meglio di come hanno fatto in gara1. Partendo dal non concedere un quarto agli avversari, arrivando a migliorare in molte scelte in attacco dove non sempre i granata sono stati impeccabili. Giocare gara 2 in casa può e deve essere un fattore. I livornesi sono gli unici che in questa stagione sono riusciti a vincere a San Concordio. Vero, era Novembre, era la seconda giornata e le squadre erano diverse ma l’obbiettivo è evitare che succeda nuovamente.
L’appuntamento per Gara 2 è fissato per domani sera (30 maggio) alle 21 al PalaPaladini di San Concordio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.