Amore&Vita Prodir, trasferta dolce amara negli Usa

Più informazioni su

In North Carolina, di fronte agli sponsor Fuji e Performance Bicycle, il team Amore & Vita Prodir ha dimostrato solidità e condizione, purtroppo ci sono stati errori a livello tattico che alla fine hanno compromesso il risultato globale. Si torna dagli Stati Uniti d’America con dei piazzamenti che seppur di livello, hanno lasciato molto amaro in bocca in casa Amore & Vita – Prodir. Si era partiti per vincere ed i presupposti c’erano tutti. Ed invece si è raccolto un sesto ed un 14esimo posto con Davide Gabburo. Risultati che bruciano perché una vittoria sarebbe stata sicuramente alla portata degli atleti di Francesco Frassi, considerata l’eccellenza delle loro prestazioni.

Adesso si riparte subito dalla Svizzera, dal gran premio di Lugano, gara Uci 1.1 che si svolge proprio in casa degli sponsor Prodir e Premec del patron Giorgio Pagani. Questa, a livello emozionale ma non solo, è sicuramente una delle corse più significative della stagione di A&V – Prodir. Il signor Pagani sarà presente, così come molti dipendenti delle aziende da lui fondate che seguono con entusiasmo il team diretto da Frassi, Giorgini e Marchetti.
“Questa è una corsa speciale – spiega Cristian Fanini – si snoda sulle strade di casa di Prodir e Premec, di conseguenza ci teniamo davvero tanto ad onorare questo dettaglio importantissimo con una prestazione magistrale. Il signor Pagani, il suo ‘braccio destro’ Samuele Della Ripa e molti atri membri della ‘famiglia’ Prodir, saranno presenti a sostenerci ed incitarci, quindi questa volta non possiamo sbagliare. Avremo al via almeno tre corridori in grado di fare la differenza, lo abbiamo dimostrato anche Winston Salem, dove purtroppo però abbiamo perso la mossa giusta. Ci rifaremo in questa occasione ne sono certo. Ho parlato con i ragazzi e sono certo che questa volta non ci deluderanno. In Usa infatti mi ero risentito parecchio, perché dispiace perdere le corse quando c’è la condizione e davanti agli sponsor (erano i vertici di Fuji presenti). Siamo professionisti e certi errori di valutazione tattica non devono mai più accadere”. Da segnalare che Lugano sarà la gara di debutto di Pierpaolo Ficara. L’atleta siciliano, leader di amore & vita – Prodir, torna alle corse dopo il gravissimo infortunio di inizio stagione dove riportò la frattura esposta di tibia e perone e del gomito. Non sarà facile per il beniamino di casa A&V ma Ficara è un duro ed è già motivatissimo a ritornare ad alti livelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.