Pugilistica Lucchese, giugno inizia all’insegna dei successi foto

Più informazioni su

Un mese di giugno che si preannuncia intenso ma anche impegnativo per la Pugilistica Lucchese chiamata a salire sul ring ormai ogni fine settimana: giovedì 7 a Prato Elisa Tripoli pugile elite seconda serie di 60 chili ha perso ai punti contro Marta Cappelletti (Action Prato) ma il verdetto ha penalizzato troppo la ragazza di Michele Mostarda che si allena a San Guliano Terme.
Venerdì 8 in notturna a Livorno, per la precisione sul lungo mare di Antignano agli stabilimenti balneari Bagni Roma, la Pugilistica Lucchese ha allestito un’interessante riunione con protagonisti i pugili labronici inserendo nel cartellone i pugili lucchesi Masa Daniele (junior 60 chili), Lorenzo Garofano (junior 60 chili) e Marvin Ademaj (Elite 91 chili). Masa autore di un bellissimo match ha battuto Daniel De Vincenzo (Accademia dello Sport Livorno) mentre Garofano ha perso di misura contro Micheal Gasperini (Fancelli Team), pugile youth con molta più esperienza.

Il clou è stato affidato ad Ademaj, fresco campione italiano elite Universitari ’18 che ha battuto ai punti il campione italiano senior ’17 dei massimi Andrea Giusto (Accademia dello Sport Livorno). Un bel risultato per il pugile pisano affiliato con in colori della Lucchese che lo pone ai vertici della categoria.
Sabato (9 giugno) tre pugili lucchesi sono stati inclusi nella rappresentativa toscana che ha partecipato a Marcianise in provincia di Caserta alla sfida contro la rappresentativa delle Fiamme Oro: accompagnati dai tecnici Giulio Monselesan e Massimo Giuliano sono saliti sul ring Lorenzo Frugoli (junior 70 chili), Samuele Giuliano (junior 75 chili) e Filippo Rimanti (elite 75 chili). Frugoli ha perso ai punti contro Nicolò Biagio Vitale (Fiamme Oro), pugile youth più grande di età. Il divario è stato minimo anche se la vittoria per il pugile di casa è giusta. Samuele Giuliano pareggia contro Salvatore Longobardo (Fiamme Oro) e qui il verdetto dà una mano al pugile di casa perché Giuliano ha sempre avuto in mano il match. Pari anche per Filippo Rimanti, il capitano della Pugilistica Lucchese che sembra stia ritornando ai livelli più alti della sua categoria. Francesco Aiello si è dimostrato un pugile molto pericoloso ma Rimanti ha saputo gestirlo e forse Rimanti in Toscana poteva anche aspettarsi qualcosa di più dal verdetto. Sabato 16 la Pugilistica Lucchese è tornata di nuovo a Livorno per il ritorno con le Fiamme Oro, nello stabilimento balneare Bagni Nettuno. In notturna Lorenzo Frugoli ha chiesto la rivincita a Nicolò Biagio Vitale (F. Oro) ma è stato sconfitto ai punti. Rispetto alla settimana prima Vitale ha dimostrato di aver vinto anche grazie a due destri nel finale particolarmente incisivi: Frugoli ha dalla sua la giovane età (2003) ed affrontare pugili youth (2001) può avere la sua importanza in un incontro di pugilato soprattutto se il ragazzo piu grande è gia formato fisicamente. Lorenzo Garofano anche lui junior 60 chili (2003) ha perso ai punti contro un ottimo atleta delle Fiamme Oro. Garofano ha dato tutto soprattutto atleticamente ma difetta ancora di tecnica, si spinge troppo in avanti e spesso perde la misura avvicinandosi troppo. Bella vittoria per Miguel Bachi allenato da Massimo Bosio. Bachi peso massimo youth (2001) ha iniziato da poco ma ha disputato una bella prova superando il livornese Marsili (Spes Fortitude Livorno).
Domenica (17 giugno) nel tardo pomeriggio la Pugilistica Lucchese ha organizzato una manifestazione a Pontedera al Centro Sportivo Bellagio, in collaborazione con la Boxe Pontedera: è tornato sul ring Daniele Masa (Junior 60 chili) che ha perso ai punti sconfitto da Alessio Battaglia (Pugilistica Cascinese). Match equilibrato fino alla terza ripresa dove Masa ha accettato lo scambio contro un rivale molto agguerrito che ha fatto cosi sua l’intera posta. Mauro Massoni nei senior 69 chili ha affrontato Cecchini (Pug. Cascinese) che è stato giudicato vincitore ai punti. Massoni ha finito meglio ma evidentemente le prime due riprese sono state del pugile pisano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.