Quantcast

Panzani al via del rally ‘Coppa Città di Lucca’

Voltata pagina della disavventura del Rally di Roma dello scorso fine settimana, terminato nelle prime battute per un guasto, Luca Panzani si è ritrovato “obbligato” a partire alla Coppa Città di Lucca questo fine settimana, in quella che è stata un’iniziativa organizzata dalla compagna Alessia Bertagna, che spesso lo ha affiancato come copilota.

Il portacolori della Art Motorsport sarà dunque al via della 53esima Coppa Città di Lucca al volante di una vettura adesso a lui inusuale, ma che ha accettato di buon grado di portare in gara: una Peugeot 106 rally Gruppo N. L’esemplare è quello personale di Cristian Dal Castello, amico di Panzani (gli ha fatto da ricognitore al Montecarlo 2017), che ha accettato di buon grado la chiamata di Alessia Bertagna, la quale ha organizzato “l’operazione-Lucca” insieme ai partner che supportano il programma tricolore di Luca affiancati ad altri.
Praticamente Panzani si trovato con tutto organizzato, senza poter rinunciare. Sul sedile di destra ovviamente vi sarà Bertagna e l’occasione sarà quella giusta per poter proseguire il proprio impegno di tester con Hankook. Panzani infatti testerà le coperture della misura da 14 secondi, quelle adatte alla Peugeot 106 rally Gruppo N, realizzate con un nuovo disegno dal costruttore coreano.
La passione anzitutto. Proprio in questo frangente del Città di Lucca si conferma la passione di Luca Panzani per i rallies, una passione infinita che in tutti questi anni lo ha portato a fare gli straordinari per poter arrivare ad avere uno status di pilota di alto livello. Un percorso lungo che lo ha portato ad essere quest’anno pilota ufficiale del costruttore coreano di pneumatici Hankook, nonché tester nel campionato italiano.
“Non posso distrarmi un attimo che “lavorano” alle mie spalle – commenta Panzani – A parte la battuta, sono felice di poter essere al via nella gara della mia città, quella che anni ed anni fa mi ispirò per iniziare a correre. Certo, correre con una vettura da assoluto sarebbe stato stimolante, ma credo che potrò provare sensazioni forti anche con la 106, una vettura da corsa che ti mette alla prova e sicuramente ci sarà da sudare anche qui, visto che vi saranno diversi bravi piloti che sanno dove metter le ruote. E sarà anche un’importante occasione di lavoro, provando le Hankook da 14 secondi con il nuovo disegno. Che devo dire, grazie ad Alessia che ha organizzato il tutto, grazie ai partner che hanno aderito, cercheremo di far bene ed onorare al meglio la gara della nostra città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.