Quantcast

Lucca United non ricapitalizza ed esce dalla proprietà della Lucchese

Si comunica che a seguito della riunione dei soci, tenutasi lo scorso lunedì (23 luglio) al museo posto sotto la Curva Ovest dello stadio Porta Elisa, Lucca United Società Cooperativa, ha deciso di non procedere al ripianamento della perdita d’esercizio della Lucchese Libertas 1905 srl nella quota parte pari al 1 per cento e conseguentemente di non procedere alla ricapitalizzazione della stessa quota, uscendo pertanto dalla compagine societaria.

“Si precisa che la decisione di non procedere al ripianamento è stata presa sia in ragione delle difficoltà nel reperire entro il termine previsto l’importo necessario per procedere al ripianamento ma soprattutto e principalmente in ragione del fatto che, allo stato odierno, è venuto a mancare il rapporto fiduciario e di collaborazione con la rappresentanza dell’attuale quota di maggioranza della società rossonera. Nella consapevolezza di avere sempre avuto un atteggiamento costruttivo e collaborativo, nonché di aver sempre fatto la nostra parte anche economicamente, seppure con non poche difficoltà, versando negli ultimi due anni nelle casse della società rossonera complessivamente un importo pari ad 143mila euro circa, riteniamo oggi necessario fare un passo indietro, nella speranza di poter comunque riprendere in un futuro prossimo un rapporto di collaborazione “fattiva” ed anche magari di critica “costruttiva” con chi avrà la proprietà della squadra di calcio rossonera”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.