Pugilistica, Bachi supera Fuad al trofeo dell’Appennino. Garibaldi ko nel match clou foto

Ultima uscita prima del breve periodo di riposo per la Pugilistica Lucchese (gli allenamenti riprenderanno il 20 di agosto), domenica scorso (29 luglio) a Castiglione dei Pepoli in provincia di Bologna settimo Trofeo di pugilato dell’Appennino: due i pugili della Lucchese impegnati. Miguel Bachi allenato da Massimo Bosio nella sede distaccata di Borgo a Buggiano al suo terzo match ha ottenuto ancora una bella vittoria (appartiene alla categoria youth ma è ancora minorenne e fino ad ora ha affrontato solo pugili più pesanti combattendo nei pesi massimi). A Castiglione ha affrontato e battuto ai punti Mohamed Fuad Amir della Boxe Mugello che aveva all’attivo una vittoria.

Bachi essendo un medio massimo ha saputo sfruttare la maggior mobilità e velocità di esecuzione contro un ragazzo fisicamente più alto e dotato ma più lento, evitando lo scambio da vicino e di conseguenza la maggior potenza di Fuad, il pugile di Borgo a Buggiano che combatte con i colori della Lucchese ha portato a termine una chiara vittoria ai punti confermando quanto di buono fatto vedere negli altri due match combattuti sempre fuori casa. Un altro giovane interessante questo Bachi a cui non fa difetto una spiccata personalità, coraggio e intraprendenza sul ring che sicuramente lo aiutano molto essendo già dotato naturalmente.
Sconfitta nel match clou per l’altro youth di 69 chili Lorenzo Garibaldi, seguito da Massimo Giuliano che alterna gli allenamenti a Lucca con la sede distaccata di Borgo a Mozzano: Emanuele Gori della Rady Boxe di Castiglione ha vinto ai punti anche grazie al vantaggio accumulato nella prima e seconda ripresa dove Garibaldi ha stentato a dare continuità alle sue azioni. Match equilibrato sostanzialmente ma solo la terza ripresa per Garibaldi è stata all’altezza delle sue possibilità. Anche lui è giovane (classe 2000 appena maggiorenne) e con alcuni miglioramenti potrà ottenere quei risultati che sono alla sua portata almeno nei primi incontri. Con questa trasferta la Pugilistica Lucchese ha già messo in archivio in questa prima parte del 2018 ben 100 incontri (erano 116 in tutto il 2017), quindi ci sono ottime possibilità di migliorare la stagione precedente avendo già in bacheca un titolo nazionale universitario con Marvin Ademaj campione elite nei 91 chili, la medaglia d’argento sempre agli universitari di Filippo Rimanti nei 75 chili elite, un secondo posto di Samuele Giuliano al Torneo nazionale G. Mura negli junior 75 chili mentre al torneo Nepi di Firenze ad inizio stagione hanno conquistato la vittoria finale Lorenzo Garofano junior 63 chili, Lorenzo Frugoli negli Junior 66 chili, Corina Babici nei 57 chili elite donne esordienti, Michele Lupetti nei senior 81 chili così come Marvin Ademaj nei 91 chili sempre senior. A luglio al torneo di Carrara vittorie per Elisa Tripoli elite donne nei 60 chili, ancora Marvin Ademaj negli 81 chili Elite e per finire la vittoria di Joel Santos nei 56 chili elite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.