Debutto di fuoco per il Bama a Firenze: c’è la corazzata Pino Dragons

Debutto di fuoco per il Bama Altopascio domani pomeriggio (6 ottobre) al PalaCoverciano di Firenze. I rosablu saranno ospiti di una delle tre sorelle (insieme a Lucca e Pielle Livorno) che lotteranno per salire in serie B: il Pino Dragons Firenze. Un team collaudato, formato da giovani cresciuti nel vivaio ed affermatisi a livello senior in modo prepotente come Passoni e Filippi , stracorteggiati al piano di sopra ma che hanno preferito restare a casa.

Gli altri giovani, top player per la categoria, come Merlo, Marotta e Zappia. Il tutto condito dalla conferma di un’arma letale per la Gold come il tiratore esiziale Poltronieri. Senza contare l’arrivo dalla serie B del play Verrigni (in uscita da Reggio Emilia) e del centro Biagini, di origine termale ma l’ultimo anno in C silver ad Altamura. Il team del nuovo coach Del Re oltre ad essere validissimo tecnicamente fa della fisicità e dell’aggressività le proprie armi. Una difesa che alla lunga tende a sfiancare l’avversario e ad esaltare i gigliati sospinti dal tifo incessante dei Pamperos. I Gigliati che cercano di portare a termine la “mission” fallita la stagione scorsa dove, dopo una regular season fantastica, furono eliminati ai playoff dalla Pielle Livorno. Il Bama di contro avrà un obiettivo molto chiaro: non avere obiettivi. La Novelli Band scenderà in campo conscia di essere clamorosamente sfavorita e per questo senza nulla da perdere.La Coppa Toscana è una cosa ed il campionato un’altra su questo non ci piove. In coppa le rotazioni si dilatano e le gare non vengono preparate in ogni minimo dettaglio. Però, non si vince a Lucca in modo agevole e non si viene sconfitti a Castelfiorentino, dopo essere stati sul +3 a -49″, all’overtime se non si hanno delle qualità tecniche e risorse caratteriali importanti. E forse il dilemma del match sarà proprio questo: riuscirà il Bama a contrastare l’intensità e l’aggressività avversaria con il cuore e le proprie doti tecniche? Lo scopriremo solo vivendo il match alle 18,30. Arbitreranno Landi di Pontedera e Luppichini di Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.