Quantcast

Favarin, Gozzano nel mirino: “Jovanovic è recuperato”

Continua la marcia di avvicinamento della Lucchese alla gara esterna contro il Gozzano, in programma per lunedì sera. La buona notizia, data direttamente dal tecnico Favarin, è che la rosa potrà finalmente essere al completo. “C’è bisogno di fare un passo alla volta – afferma il mister – perché non possiamo sbagliare. Il Gozzano? Per certi versi è simile al Cuneo, anche loro hanno l’obiettivo di salvarsi. Forse noi siamo più tecnici, ma in loro vedo una squadra tenace e determinata. Anche con il Piacenza sono sempre stati in partita: hanno bisogno di fare risultato, sarà una gara difficile”.

Una partita, si diceva, che vedrà il recupero di tutti gli infortunati: “Torniamo al completo – afferma il mister – perché anche Jovanovic ha recuperato. Mancherà solo Gabbia, impegnato in nazionale”. Per questo motivo sono stati provati Palmese e Santovito come sostituti. Jovanovic? Ha ancora qualche fastidio, ma smania per giocare. Vedremo come impiegarlo al meglio”.
Poi, sull’opportunità di fare turnover in vista dell’impegno infrasettimanale (la Lucchese tornerà in campo già giovedì prossimo, ndr): “Come detto, dobbiamo pensare ad una partita alla volta. Rifletteremo su questa opportunità dopo la gara contro il Gozzano”. Quindi, sulla condizione dei singoli: “De Feo? Non è ancora al cento per cento, ma ha grandi mezzi tecnici. Dipende da lui arrivare alla condizione ideale. Strechie o Mauri? Potrei anche decidere di utilizzarli insieme, già giovedì contro l’Arzachena”. Infine, una nota sul caos calendari e ripescaggi: “La Viterbese nel girone A? Noi dobbiamo pensare solo al campo. Certo è che per loro, come per l’Entella, si configura una situazione ai limiti del ridicolo, perché dovranno giocare sempre tre gare a settimana per recuperare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.