Lucchese, pari beffa contro Gozzano (1-1)

Gozzano – Lucchese 1 – 1
GOZZANO (3-5-2):
 Gilli, Gigli (79′ Gigli), Emiliano, Bini, Tordini (64′ Evan’s), Graziano, Palazzolo (64′ Rolfini), Rolando, Sampietro (38′ Grossi), Libertazzi, Messias. A disp: Casadei, Mané, Romeo, Acunzo, Bruzzaniti, Tumminelli, Gemelli, Rizzo, Grossi, Rolfini, Secondo, Evan’s. All: Antonio Soda
LUCCHESE (3-5-2): Falcone, De Vito, Martinelli, Castagna (61′ Cardore), Lombardo, Greselin, Provenzano, Mauri, Favale, Bortolussi, Sorrentino (61′ Isufaj). A disp: Aiolfi, Palumbo, Cardore, Bernardini, Santovito, Jovanovic, Palmese, Strechie, Isufaj, De Feo, Bacci.
ARBITRO: Sig.ra Maria Marotta di Sapri (assistenti Salvatore Emilio Buoncore di Marsala e Pietro Pascali di Bologna)
RETI: 6′ Sorrentino, 95′ Rolando
NOTE: Ammoniti Sorrentino, Gigli, Provenzano, Favale; Espulso Favale 

Beffa clamorosa per la Lucchese, contro il Gozzano: a Vercelli i ragazzi di Favarin si fanno raggiungere in pieno recupero, perdendo due punti vitali. Squadre che scendono in campo con un modulo speculare e abbottonato: 3-5-2 per entrambe. In vista del tour de force settimanale Favarin fa riposare l’asso De Feo, schierando la coppia Bortolussi – Sorrentino. Una scelta che lo ripagherà. Cambiamenti anche dietro, complice l’assenza di Gabbia (convocato in nazionale) gioca Castagna. Partono subito forte i rossoneri, sbloccandola già al 6’: punizione velenosa di Lombardo, palla sulla traversa che rimbalza sulla linea, con Sorrentino più rapido di tutti a spingerla dentro da zero metri. Il vantaggio dei ragazzi di Favarin innervosisce i padroni di casa e scatta il festival del nervosismo. A cadere nella trappola, tuttavia, sono proprio i rossoneri, che in cinque minuti rimediano due gialli. Ancora Lucchese al 17’: Bortolussi attinge al suo repertorio migliore, le sponde, e Sorrentino calcia a lato di un nulla. In campo c’è anche il Gozzano, però: Libertazzi prova a servire pericolosamente Messias in area, ma la difesa sbroglia tutto.
La ripresa parte con i padroni di casa che provano subito a forzare per trovare il pareggio. Al 51’ Grossi mette Graziano davanti a Falcone, ma la conclusione esce dallo specchio. Favarin mette dentro Isufaj e Cardore, per innestare energie fresche, complice il forcing del Gozzano. La Lucchese controlla e si difende, ma non riesce più ad incidere in zona offensiva. I padroni di casa, invece, affastellano punizioni: piazzato velenoso di Grossi intorno al 79’, ma Martinelli allontana. I rossoneri adesso guadagnano metri, ma non riescono mai ad entrare nell’area avversaria. A dieci dalla fine altro break del Gozzano, con Falcone che deve uscire di pugno – in versione Superman – per allontanare una nuova minaccia. Quando sembra che la gara non abbia più nulla da raccontare, succede di tutto. All’87’ Favale si fa espellere ingenuamente, rimediando un secondo giallo. Il peggio, però, deve ancora venire: al 95’, infatti, in pieno extra time, la Lucchese si fa clamorosamente beffare. E’ il 94’ quando il direttore di gara vede una spinta su Rolando, dopo una serie di strattonamenti in area. Sul dischetto va lo stesso attaccante, che spiazza Falcone e trova un insperato pareggio. Lucchese ancora bella soltanto per metà, oltre che ingenua: per salvarsi servirà molto più di così.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.