Rally, quinto posto per Pierotti-Milli al trofeo Maremma

Una solida prova corale porta Maranello Corse alla vittoria nella classifica delle scuderie del rally Trofeo Maremma. Il sodalizio modenese raccoglie un’altra soddisfazione sulle ostiche strade di Follonica grazie alla buona prestazione dei tre equipaggi iscritti alla tappa finale del campionato regionale toscano Acisport: presentatisi al via su altrettante Peugeot 208 di classe R5 allestite dalla lucchese MM Motorsport, i portacolori di Maranello Corse hanno concluso la loro fatica nelle prime dieci posizioni, al termine di un’intensa due giorni di gara.

Il risultato meno appagante, alla fine, è forse proprio il migliore maturato sul traguardo di Follonica: il quinto posto non è quanto avrebbero desiderato raccogliere i lucchesi Luca Pierotti e Manuela Milli. Meno incisivi del solito, i due sono partiti in salita girandosi nella prova spettacolo di sabato sera e perdendo subito tempo prezioso, poi hanno incassato una penalità di dieci secondi per partenza anticipata che, con il senno di poi, costa loro il quarto posto. Questo piazzamento non ha permesso a Pierotti-Milli di tentare l’assalto finale al titolo regionale, ma il secondo posto finale sancisce l’ottima stagione dei lucchesi, al primo anno su auto a trazione integrale (il loro score è di un successo, due secondi posti un quarto e questo quinto posto).
Ottava posizione assoluta per il matildico Roberto Vellani, di nuovo assecondato dal lucchese David Castiglioni: l’emiliano ha corso concentrandosi su nuove soluzioni d’assetto e, comprensibilmente, non ha forzato al limite per poter completare il programma di lavoro. A chiudere la top-10 ecco il terzo equipaggio griffato Maranello Corse: il viterbese trapiantato a Follonica Emanuel Forieri, all’esordio sull’impegnativa Peugeot 208 con il fidato Marco Lupi, se l’è cavata più che bene, migliorando i propri riscontri cronometrici di prova in prova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.