C’è il Siena, Favarin obbligato a cambiare la difesa

Antivigilia dell’ennesimo derby, quello contro la Robur Siena in programma domenica la Porta Elisa (alle 18,30) e mister Giancarlo Favarin suona la carica. “Il derby contro il Pisa – afferma – lo abbiamo perso soltanto per un episodio. Dispiace per il risultato, ma ripartiamo dalla prestazione. Il Siena? E’ un’altra squadra di ottimo livello, che probabilmente ha meno punti di quelli che meriterebbe. Specialmente dalla metà campo in avanti hanno giocati importanti”.

Quella di domenica sarà anche l’occasione per vedere dall’inizio gli ultimi arrivati, come Zanini: “Uno di loro partirà titolare – dichiara il mister – è stato fatto un percorso per inserirli al meglio”. Con Martinelli squalificato e Gabbia in nazionale, la Lucchese dovrà rivedere il reparto arretrato: in questo senso, Lombardo andrà ad occupare la posizione di difensore centrale, con Zanini al suo posto sulla corsia di destra. In mezzo al campo, invece, sia Mauri che Strechie hanno recuperato dai rispettivi acciacchi. “Gli attaccanti? Cerco di confermare chi ci ha portato fino a qui, stanno facendo bene e cerco di dare fiducia”. Ma in quale aspetto possono ancora crescere i rossoneri? “Aspetto – commenta Favarin – che tutti siano al top della forma fisica”.
Non si dovrà far sentire, comunque, il contraccolpo psicologico derivante dalla sconfitta interna contro il Pisa: “Ci deve dare la carica per approcciare bene la gara contro il Siena. Loro hanno tante possibilità tattiche e sanno cambiare sistema di gioco in fretta”.
Capitolo mercato di gennaio che si avvicina: “Con Obbedio abbiamo fatto considerazioni sulla possibilità di cambiare qualcosa per mandare a fare esperienza chi ha giocato meno. Parallelamente dobbiamo completare la rosa dove siamo carenti, Antonio si sta già muovendo da tempo sotto questo profilo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.