Lucchese, sconfitta interna per la Berretti contro Entella

Lucchese – Virtus Entella 1- 3
LUCCHESE: Bacci, Isola, Nieri, Bachini, Della Morte, Simi (70’ Merlino), Menapace (50’ Ferraro), Etna, Cipriani (75’ Iardella), Zocco, Aiufiero (75’ Rossi). All. M. Bruno.
VIRTUS ENTELLA: D’Amora, Bruno, Bonini (77’ Rimanenko), Lipani (77’ Lai), Nagj, Chiriacò, Brunozzi, Andreis (68’ Sakhi), Retucci (46’ Vianni), Meazzi, Costa (46’ Testore). All. Castorina. 
Arbitro: Lionetti di Firenze.
Marcatori: 49’ Andreis, 65’ Meazzi, 70’ Nagj, 85’ (rig.) Zocco.

Nel recupero della terza giornata di campionato contro la Virtus Entella la Berretti della Lucchese rimedia sul campo uno dell’Acquedotto una sconfitta per 3 a 1 sotto gli occhi attenti dell’amministratore delegato Carlo Bini, del direttore sportivo Antonio Obbedio, del direttore generale del settore giovanile Elena Bruno e del responsabile Maurizio Gherardini. Dopo un primo tempo concluso a reti bianche e ben giocato dai padroni di casa, nella ripresa i liguri dilagano. Nalla prima frazione di gara i ragazzi di mister Michele Bruno reggono bene il campo e si fanno vedere pericolosi in diverse occasioni soprattutto con Zocco uno dei migliori in campo. Nel secondo tempo dopo quattro minuti l’Entella va in vantaggio azione dalla destra del numero otto Andreis che si accentra ed in diagonale batte Bacci. Al 20’ arriva il raddoppio da fuori area siglato da Meazzi. E cinque minuti più tardi ecco il terzo gol questa volta sugli sviuppi di un calcio d’angolo è Nagj a saltare più in alto di tutti e di testa mette il pallone alle spalle del numero uno rossonero. La Lucchese cerca di reagire e all’85’ l’arbitro Lionetti decreta un calcio di rigore per un fallo su Rossi. Dagli undici metri si presenta Zocco che con estrema fredda non sbaglia. La Berretti incamera così questa ennesima sconfitta, che costringe i ragazzi di Bruno a rimanere fermi in calssifica all’ultimo posto con due punti. Si tornerà di nuovo in campo sabato alle 1430 nel match casalingo all’Acquedotto contro l’Arzachena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.