Pugilistica lucchese: successi per Frugoli, Lavelli e Garibaldi

Nello scorso fine settimana la Pugilistica Lucchese ha chiuso la sua stagione agonistica con una doppia trasferta, sabato (15 novembre) sera a Stagno, in provincia di Livorno, Luca Lavelli allenato dal tecnico Massimo Bosio ha battuto il pugile Matteo Bianchi della Fight Gym Grosseto. Vittoria ai punti per il longilineo Lavelli che nella prima ripresa ha dovuto contenere le sfuriate del grossetano, nella seconda e soprattutto nella terza Lavelli ha anticipato costantemente l’avversario portando in fondo una bella vittoria valida per i 60 chili junior.

Molto atteso era il debutto della tredicenne lucchese Miria Rossetti Busa per la categoria schoolgirl 48 chilogrammi, avversaria la livornese Giulia Bonaretti. Sono state tre riprese intense molto equilibrate con la Bonaretti portata due volte dal medico nella terza ripresa per epistassi nasale ed al termine il verdetto ha visto vincitrice la pugile di casa anche se un pari avrebbe premiato entrambe. L’allieva di Monselesan ha mostrato numeri di alta scuola sia per tecnica che per temperamento ed è possibile per lei pronosticare un 2019 da protagonista.
Ottima vittoria anche per Lorenzo Frugoli che chiudeva la sua prima stagione nella categoria junior. L’avversario era Dario Dell’Anna, un 75 chili naturale, che gli ha fatto sudare la prima ripresa ma poi Frugoli con una maggiore precisione e padronanza del ring ha aumentato il ritmo imponendosi con il passare dei minuti per arrivare così alla vittoria ai punti.
A Firenze nel pomeriggio di domenica (16 dicembre) altri tre pugili lucchesi sono saliti sul ring accompagnati dal tecnico Massimo Giuliano : Mauro Massoni nei 69 chili senior ha perso per intervento medico contro Lorenzo Naldini (Best Gloves Firenze), un riacutizzarsi di un infortunio alla mano hanno costretto il pugile lucchese ha fermarsi a metà match.
Maurizio Orsi, anche lui senior 69 chili, ha affrontato il pugile spezzino Fabio Natale. È stato un incontro molto combattuto ad armi pari, dove alla fine l’ha spuntata il pugile spezzino anche in virtù di una maggiore esperienza ma Orsi ancora una volta ha fornito una prova egregia contro un avversario più navigato.
Lorenzo Garibaldi finalmente è riuscito a far vedere quello di cui è capace, sempre nei 69 chili youth ha battuto ai punti il beniamino di casa Olasunkanmi Thomson (Best Gloves Firenze) pugile senior che arrivava al match con dieci risultati utili (7 vittorie, 3 pari ed 1 sola sconfitta subita all’esordio).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.