Rugby Lucca, vittoria in rimonta contro Bellaria foto

Più informazioni su

Una vittoria in rimonta in una partita dai due volti, con un primo tempo sottotono ed una seconda frazione a senso unico. Si può riassumere così la prova del Rugby Lucca che ieri (20 gennaio) è sceso in campo contro il Bellaria Cappuccini per la penultima gara di regular season. Al Romei, in quella che era la prima partita del 2019, i ragazzi di mister Giovannico faticano a trovare i giusti equilibri dopo la lunga pausa invernale e vanno al riposo in svantaggio per 14-0. Nell ripresa però i locali entrano in campo con tutt’altro piglio e ribaltano il risultato portando a casa il successo per 15-14.

Reduci da due sconfitte consecutive ma già sicuri di un posto nella poule promozione, i rossoneri scendono in campo determinati a fare risultato per chiudere nel migliore dei modi la prima fase. L’assenza di capitan Mei e di molti altri titolari però pesa molto sulla prestazione della squadra di casa e così è la formazione ospite ad avere in mano il pallino del gioco nel primo tempo. Nonostante Lucca fatichi non poco a contenere gli attacchi degli ospiti però, la formazione di Pontedera non sfonda. Saranno solo gli episodi a far cadere la formazione di casa. I locali subiscono infatti due mete in fotocopia, entrambe segnate in contropiede, con Lucca che perde ingenuamente palla mentre si trovava in fase d’attacco. Le due squadre vanno così al riposo sul punteggio di 14-0 in favore degli ospiti.
Per i lucchesi sembra essere notte fonda ma, in realtà, la seconda frazione vedrà un canovaccio del tutto diverso. Decisivo risulterà l’ingresso in campo di Luca Franceschi: l’esperto pilone rossonero infatti darà un apporto decisivo sia nelle fasi statiche che in campo aperto. Con una mischia diventata nettamente superiore, Lucca riesce finalmente ad esprimersi al meglio. La squadra ospite a questo punto non è più in grado di far fronte agli assalti dei lucchesi ed inizia a commettere molti falli che permettono ai locali di risalire velocemente il campo. Lucca riapre il match con Gabriele Consonni che finalizza la gran mole di lavoro fatta da tutta la squadra segnando una meta alla bandierina. Lucca non si ferma e continua ad attaccare a testa bassa. I rossoneri avrebbero diverse occasioni per segnare ancora che però non concretizzano a causa di errori di “handling”. L’inerzia della partita però adesso è tutta dalla parte dei locali che continuano a spingere sull’acceleratore e trovano finalmente la seconda marcatura grazie ad un’azione personale di Gallorini. Dalla piazzola però Carignani è impreciso e Lucca si trova ancora sotto sul 10-14.
Il finale è al cardiopalma, con i rossoneri in avanti a caccia della meta della vittoria. Dopo una lunga serie di assalti, la marcatura finalmente arriva con Tommaso Cartanese che finalizza il bel lavoro della mischia rossonera. Il match si conclude così sul 15-14 tra il delirio dei tifosi.
Al di la del risultato esaltante, soprattutto per com’è arrivato, Lucca dovrà riflettere su un primo tempo davvero sottotono dove diverse cose non hanno funzionato, specie un aspetto fondamentale del gioco come le touche. La prestazione della ripresa però è stata incoraggiante e l’atteso rientro in squadra dei molti titolari fuori per infortunio non può che far ben sperare in vista delle sfide promozione.
Lucca adesso è attesa dall’ultimo impegno di regular season sul campo del Gambassi Rugby. Una buona occasione per sistemare gli ultimi tasselli e recuperare la condizione migliore in vista della fase decisiva della stagione.
Segnali incoraggianti arrivano anche dal settore giovanile con le formazioni Under 16 e Under 18 che portano a casa due larghe vittorie, rispettivamente contro Cus Pisa (50-7) e Puma Bisenzio (99-0).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.