Obbedio dopo maxisqualifica: “Avanti con Favarin”

Maxisqualifica a Favarin, continuano le polemiche. A parlare è il ds della Lucchese, Antonio Obbedio: “La decisione del giudice sportivo – dice – ci ha lasciati sinceramente perplessi. Non tanto per la squalifica inflitta al mister, quanto per la disparità di trattamento riguardo ad altri casi che si sono verificati nella medesima giornata”.

Sul possibile esonero del mister dopo lo stop forzato il dirigente è categorico, arrivando anche a minacciare le dimissioni e l’addio in gruppo degli atleti: “Riguardo alle voci di un possibile licenziamento od esonero di Giancarlo Favarin – prosegue il ds – voglio ribadire la nostra posizione: squadra, staff e dipendenti della Lucchese sono dalla parte del mister ed il progetto sportivo in essere può continuare solo se lui resta al suo posto. In caso contrario, tutti potrebbero riservarsi di prendere decisioni anche clamorose”.
“Il sostegno e la vicinanza dei tifosi – conclude la nota – dimostrati anche nell’allenamento odierno, è commovente. La Curva ha dimostrato ancora una volta l’affetto per il Mister, lo staff tecnico ed i giocatori, che ogni settimana si guadagnano la stima del pubblico con sudore e sacrificio sul campo da gioco. Questo è un gruppo eccezionale, che saprà essere più forte di ogni avversità, ne sono convinto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.