Quantcast

Lucchese, sfida al Gozzano: “Squadra ostica”

Lucchese, si torna in campo per la sfida del Porta Elisa contro il Gozzano. A presentare il match il viceallenatore Langella
“È stata – dice il tecnico che, fino al termine del del campionato, prenderà il posto sulla panchina vista la squalifica di Favarin – l’ennesima buona settimana di allenamenti. L’impegno dei ragazzi è grande ogni giorno e siamo tutti concentrati sul grande obiettivo comune della salvezza. Dopo il rinvio dell’incontro di Cuneo, abbiamo lavorato per non perdere il ritmo partita e farci trovare pronti già dai primissimi minuti di match con il Gozzano”.

“Ci ricordiamo bene la partita dell’andata, una delle maggiori delusioni della stagione – spiega Langella – Il Gozzano è una squadra quadrata e ostica, contro cui è sempre difficile giocare. Sarà una partita molto dura e incalzante, in cui saranno gli episodi a farla da padrone. Dobbiamo essere bravi a portare ogni situazione in bilico dalla nostra parte, così verrà decisa questa partita. Giocando di nuovo mercoledì, potremmo valutare alcuni cambi nella formazione iniziale. Abbiamo tutta la rosa a disposizione e in discrete condizioni fisiche. Cercheremo come sempre di non dare riferimenti ai nostri avversari”.
“L’importanza del match è evidente – conclude – questa è una partita da non sbagliare sia tatticamente che, soprattutto, mentalmente. Tra domenica e mercoledì, contro avversari diretti, ci giocheremo molto. Ne siamo consapevoli e siamo pronti a dar battaglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.