Due atlete del Vp Volley alle selezioni nazionali giovanili di pallavolo

Due atlete del Versilia-Pietrasanta Volley, classe 2004, Emma Benzio e Melissa Marku, sono nuovamente convocate dal Comitato Regionale Toscana per gli allenamenti di selezione relativi alle qualificazioni nazionali femminili dell’anno sportivo in corso.
Questo lunedì le ragazze torneranno ad unirsi alle compagne provenienti da tutta la regione per l’ennesimo incontro di verifica guidato dallo staff tecnico del settore femminile del Cqr Fipav Toscana. Questa volta l’appuntamento sarà a Siena, presso l’impianto Pala Corsoni, dove però si recherà solo Emma Benzio (palleggiatore) poiché, nel medesimo giorno, Melissa Marku (attaccante) sarà a Milano per allenarsi con la squadra nazionale giovanile diretta dal tecnico federale Pasquale D’Aniello.

“Sono soddisfazioni che amiamo condividere con tutti coloro che, a vario titolo, fanno parte e seguono la nostra società, frutto della fusione delle preesistenti Pallavolo Pietrasanta e Pallavolo Versilia – fanno sapere dal Vp Volley – Gli sforzi di sinergia e collaborazione alla fine pagano. Le nostre atlete ci stanno infatti restituendo risultati di rilievo a tutti i livelli, sia singolarmente che nei vari campionati cui stiamo partecipiamo e che stanno volgendo al termine”.
La conferma del fatto che il Vp Volley sta diventando un punto di riferimento della pallavolo regionale e non solo, è contenuta anche in una lettera che il presidente della Fipav, Pietro Bruno Cattaneo, ha indirizzato in questi giorni al presidente del Versilia Piero Greco, cuore di questo importante progetto pallavolistico insieme al presidente del Pietrasanta (Danilo Del Raso): “Caro presidente, con grande piacere ti comunico che il consiglio federale ha deciso di premiare le società che maggiormente si sono distinte per il reclutamento e per l’attività agonistica svolti negli ultimi anni. Dopo un lungo e approfondito studio il tuo sodalizio è risultato avere tutti i requisiti per meritare l’incentivo che noi tutti speriamo possa essere d’aiuto a portare avanti il lavoro. Con questo premio, pur consapevoli che si tratta di un piccolo aiuto, la Federazione Italiana Pallavolo vuole così sottolineare la vicinanza e l’impegno verso società di base che rappresentano la vera forza del nostro movimento. Da parte nostra continueremo a fare del nostro meglio per sostenere l’attività delle società ponendo la massima attenzione a chi, come te, quotidianamente promuove la pallavolo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.