Juventus U23, tutto sugli avversari della Lucchese

Più informazioni su

Seconda trasferta consecutiva in Piemonte per la Lucchese che, dopo il blitz di Cuneo, scenderà in campo ad Alessandria contro la Juventus Under 23 domani (24 febbraio) alle 14,30. La squadra bianconera occupa la decima posizione di classifica con 26 punti con un bilancio di 7 vittorie, 5 pareggi e 14 sconfitte, 27 reti fatte e 34 subite. Ha lo stesso margine di ritardo, 7 punti da playoff e playout, rispettivamente dal Pontedera, l’ultima squadra inserita nella griglia playoff e altrettanti dall’Albissola la formazione più alta in classifica nella composizione dei playout.

Rendimento. La mancanza di continuità ha accompagnato la formazione bianconera in questa prima parte del girone di ritorno. I ragazzi di Zironelli hanno totalizzato 8 punti in altrettante gare con una media di un punto a partita, dopo aver chiuso il 2018, il 30 dicembre con la vittoria sull’Alessandria, che inaugurava la seconda parte di stagione, hanno festeggiato i tre punti solamente il 10 febbraio 2019 quando al Moccagatta hanno superato di misura l’Arzachena per 1-0, lo stesso punteggio con cui avevano battuto i grigi. Il bilancio parziale è di 4 sconfitte e due pareggi.
Bilancio casalingo. Al Moccagatta di Alessandria dove abitualmente disputa le partite interne ha raccolto 5 vittorie, altrettante sconfitte e 3 pareggi. Tranne nella gara del 18 novembre 2018 con il Pontedera, quando è andata in vantaggio per prima ha sempre portato a casa il risultato. Nelle gare vinte in casa, eccezione fatta per la vittoria del 27 settembre per 4-0 sul Cuneo, ha sempre vinto andando in gol nella ripresa. In senso decrescente ha segnato 3 reti all’Arezzo, 2 alla Pro Patria e una all’Arzachena. A questi successi bisogna aggiungere la vittoria a tavolino sulla Pro Piacenza che non presentò all’appuntamento il 27 dicembre 2018. Nelle gare in cui ha dovuto rincorrere il risultato è sempre uscita sconfitta, quando ha perso è sempre arrivata in svantaggio alla pausa, solo il 20 gennaio con la Carrarese la vittoria dei toscani si concretizzò nella ripresa, questa è anche l’unica sconfitta interna per 1-0. Per 2-1 è uscito sconfitto dai match con Alessandria e Pontedera, con 2 reti di scarto ha perso con Piacenza e Pisa, con quest’ultima formazione per 3-1, per 2-0 con gli emiliani. Ha subito le rimonte di Robur Siena e Novara nelle gare in cui aveva terminato in vantaggio il primo tempo, l’unica pareggio a reti bianche il 16 dicembre 2018 con il Gozzano.
Cifre. Tra le mura amiche ha realizzato 16 gol, incassandone 14. Predilige segnare o all’alba o al tramonto delle gare. Nei primi 45’ ha realizzato 6 gol di cui 4 nei primi 15 minuti, dei 10 gol siglati nel secondo tempo ben 7 sono stati segnati nell’ultimo quarto d’ora. Nella prima frazione ha incassato 8 reti di cui 5 negli ultimi 7 minuti. 6 i gol incassati nella seconda parte di cui 4 nella prima metà del tempo. Con 6 reti il miglior realizzatore in casa bianconera è Cristian Bunino, l’inglese Stephy Alvaro Mavididi e il brasiliano Matheus Da Silva Pereira lo inseguono a quota 5, 2 centri per il cipriota Gregoris Kastanos, Simone Muratore e l’unico acquisto del mercato invernale il belga Tembe Benjamin Mokulu, a quota 1 troviamo Claudio Zappa, il tedesco-guineiano Idrissa Toure, Pietro Beruatto, Alessandro Di Pardo e Luca Zanimacchia. 2 rigori fischiati a favore di cui uno fallito da Pereira nella gara d’esordio con l’Alessandria, 6 le massime punizioni contro e tutte trasformate. Hanno rimediato un cartellino rosso, Andersson, Kastanos, Beruatto e Alcibiade.
Arbitro. Ad Alessandria dirigerà il signor Mattia Pascarella di Nocera Inferiore con gli assistenti Enrico Montanari di Ancona e Davide Baldelli di Reggio Emilia. Ha arbitrato la Juventus lo scorso anno alla Coppa Carnevale in una gara pareggiata per 2-2 con i croati dell’Hnk Rijeka. E’ un esordiente in Lega Pro e arbitra la Lucchese per la prima volta. E’ alla sua quinta direzione in questo girone dove nei quattro precedenti le squadre di casa non hanno mai vinto.

Andrea Signorini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.