Maranello Corse ok al rally del Ciocco

Maranello Corse ok al Rally del Ciocco. L’impegnativa gara toscana, prima prova del Campionato Italiano, si chiude con riscontri più che positivi per i portacolori della scuderia emiliana.

La gara tricolore vede tra i suoi big anche i giovani modenesi Giacomo Guglielmini ed Alessio Panini: l’equipaggio di Montefiorino, all’esordio nel campionato italiano e nel trofeo Peugeot Competition 208 Top, impressiona e fa il pieno di applausi in termini di prestazioni, ma raccoglie qualcosa in meno a causa di una leggerezza pagata con una penalità di 30” per ritardo ad un controllo orario; una disdetta che costa ai due sulla Peugeot 208 di Mm Motorsport una probabile vittoria nel trofeo monomarca della casa del Leone (alla fine arriva il secondo posto, con sette prove vinte sulle quattordici disputate) ed il podio di classe R2B (la classifica finale li pone al quarto posto, con tre successi di classe).
“Un Ciocco dal sapore agrodolce – chiarisce Giacomo Guglielmini -: la penalità che abbiamo incassato ci ha privato di un risultato importante e che avremmo pienamente meritato sul campo. Possiamo solo recitare il mea culpa e c’impegneremo affinché un errore del genere non si ripeta. L’analisi della gara, però, non può limitarsi a questo: ritengo che abbiamo vissuto un ottimo fine settimana, lavorando con in grande sintonia con MM Motorsport ed azzeccando tutte le scelte tecniche. I tempi ci dicono che siamo stati tra i più veloci della classe R2 e avremmo svettato nella classifica del trofeo 208 Rally Top nella gara d’esordio: un segnale importante, se non altro perché conferma che come team ed equipaggio sia sulla retta via. Questo ci sprona ad affrontare i prossimi impegni con la massima fiducia e determinazione. Intanto, vorrei ringraziare Maranello Corse per aver fatto sì che potessimo vivere quest’esperienza, comunque molto positiva e formativa”.
Due gli equipaggi targati Maranello Corse nel rally Nazionale: in gara, i lucchesi Gaddini-Innocenti (Renault Clio classe S1060) e Perna-Favali (Peugeot 208 – R2B), entrambi con auto preparate da MM Motorsport ed all’esordio stagionale. Stefano Gaddini e Iacopo Innocenti esaltano con passaggi altamente spettacolari e veloci, venendo premiati alla fine con un prestigioso quinto posto assoluto e, ovviamente, con la netta vittoria in classe S1600: “Ci siamo divertiti moltissimo – spiega il pilota -, sfruttando una macchina perfetta in ogni frangente; peccato per i tanti tratti in salita, che hanno penalizzato le vetture a due ruote motrici come la nostra, ma direi che abbiamo davvero fatto il massimo”.
Sorridono pure Giuseppe Perna ed Alessio Favali, quinti di classe R2B all’esordio al Ciocco: “Curiosamente, non avevamo mai corso questo rally di casa nostra. Bella gara, tosta, di quelle che mettono alla prova sotto ogni profilo – il commento di Perna -. Direi che abbiamo avuto un discreto impatto e ci siamo tolti di dosso la ruggine invernale. Come prima uscita stagionale possiamo essere soddisfatti, ora guardiamo alle prossime uscite, nelle quali contiamo di fare progressi e toglierci qualche soddisfazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.