Lucchese, Nuccilli dal sindaco. Ma non dà certezze

“L’incontro con Alessandro Nuccilli è stato positivo, ma adesso aspettiamo che si verifichino fatti evidenti”. Lo afferma il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, dopo aver ricevuto oggi (27 marzo) a palazzo Orsetti l’imprenditore romano, intenzionato a rilevare la società rossonera da Aldo Castelli.

Tambellini, che ha ricevuto Nuccilli ed il suo avvocato insieme all’assessore allo sport Stefano Ragghianti, traccia dunque un quadro che, per forza di cose, resta ancora interlocutorio. “Abbiamo avuto un incontro di un’ora circa – afferma – improntato alla massima chiarezza. Lui ci ha parlato del suo progetto per la società e delle garanzie che può portare, mentre noi gli abbiamo illustrato la situazione debitoria. Certezze sull’acquisto del club non ne ha potute dare – aggiunge – perché pendono ancora alcune questioni rilevanti, a partire da quello che accadrà domani, con la sentenza sulla fideiussione”.
“Ad ogni modo – conclude il primo cittadino – abbiamo riferito a Nuccilli che adesso bisogna essere produttivi, perché dopo quello che abbiamo attraversato servono i fatti”. Adesso sarà lo stesso Nuccilli, dopo l’incontro di oggi, a rifarsi vivo con l’amministrazione comunale e con il club per comunicare la sua decisione finale. Sempre che, dopo le decisioni di Federazione e Lega, si possa continuare a parlare di futuro e non di rifondazione.

Paolo Lazzari

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.