Il team Amore & Vita Prodir si prepara al giro di Sicilia

Il team Amore & Vita-Prodir si prepara per il giro di Sicilia dopo la tappa di Forlì. “Il Coppi e Bartali purtroppo non ha portato i risultati desiderati – commenta il team -. Un decimo posto nella tappa di Forlì con Marco Tizza ed una bella prova, sempre nella stessa tappa e in quella di Sogliano al Riubicone con Pierpaolo Ficara, non possono essere considerati risultati del tutto soddisfacenti per una squadra che era partita con velleità di vittoria”.

Un duro colpo per la squadra è stato il ritiro per malattia di Danilo Celano che si è sentito male nella notte antecedente alla tappa di Sogliano al Rubicone. “Adesso però si volta pagina. La strada è quella giusta e la determinazione, come anche la condizione atletica, sembra decisamente più grande e comunque in netta crescita -continua il team -. Soprattutto c’è voglia di riscattarsi e dimostrare che certi risultati sono alla portata degli atleti diretti da Starchyk e Giorgini e non un utopia. Il giro di Sicilia è una grande corsa che torna a essere disputata dopo tanti anni grazie a Rcs. “Al Giro di Sicilia 1990 il nostro team vinse la prima corsa in assoluto con la maglia recante il messaggio Amore & Vita. Fu Claudio Golinelli a conquistarla in volata -prosegue il team manager Cristian Ffanini -. Una vittoria che gli fece indossare perfino la maglia di leader della generale. Io ero un bimbo all’epoca ma mi ricordo la soddisfazione come se fosse ieri”.
“Al Coppi e Bartali volevamo imporci in una tappa ma non ci siamo riusciti – aggiunge Fanini – questo è il ciclismo e capita che le cose non vadano sempre come preventivate. Ma la squadra ora è a posto, Danilo sta bene e altrettanto posso garantire per Pierpaolo Ficara e Marco Tizza. Pierpaolo è un Siciliano Doc, corre sulle strade di casa e con i suoi tifosi e la famiglia a sostenerlo, quindi siamo sicuri che darà l’anima ed il cuore pur di fare un bel risultato. Anche Tizza ha origini siciliane da parte del padre, e ci tiene a essere protagonista tanto quanto Ficara e Danilo Celano. Quest’ultimo fortunatamente ha recuperato e appare nello spirito giusto per essere protagonista. Insomma abbiamo una formazione molto interessante, con tre corridori che possono tutti puntare al risultato ed altri come Bernardinetti e Luksevics a fare da valido supporto insieme a Vivas e Sergis”.
“Siamo decisamente ottimisti e cercheremo di farci valere dando il massimo ogni singolo giorno – conclude il team manager -. A questa corsa siamo davvero molto legati, specialmente per le gioie che ci ha regalato in passato, quindi cercheremo di onorarla al meglio e con il più totale impegno. Ringraziamo Rcs per l’opportunità e sicuramente ci conquisteremo sul campo il merito per altri inviti alle loro prestigiose manifestazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.