Atletica, Idea Pieroni ai campionati europei Under 20

Ancora successi per la Virtus Lucca che, impegnata nelle competizioni del Trofeo della Liberazione a Siena e del Gran Prix Fidaltoscanaestate a Firenze, torna a casa con delle ottime prestazioni individuali. A farla da padrona nel giorno della Liberazione (25 aprile) è la solita Idea Pieroni, al debutto outdoor stagionale, che svetta nella competizione di salto in alto superando la misura di 1.80 metri guadagnandosi così la medaglia d’argento nella classifica assoluta e l’accesso diretto ai campionati europei under 20 in programma a luglio a Borås.

Solo la fortissima Elena Vallortigara, che l’anno scorso si era meritata la seconda posizione di sempre tra le atlete italiane, riesce a fare meglio della portabandiera virtussina allenata da Vinicio Bertoli strappando l’oro senza difficoltà con una inarrivabile misura di 1.90 metri.
Bene anche Elisa Naldi che nella gara di salto in lungo riesce a salire sul podio in terza posizione grazie al risultato tecnico di 5.63 metri ottenuto con un leggero vento a favore, staccando di quasi 20 cm il resto della classifica e mettendosi al collo la medaglia di bronzo.
Ottimo debutto stagionale anche per Martina Guidotti che migliora di oltre un secondo e mezzo il proprio personal best sui 400 metri ad ostacoli andando a tagliare il traguardo con un crono di 1’07’’, meritandosi la medaglia d’argento nella classifica assoluta e l’accesso diretto ai Campionati Italiani Juniores nella specialità.
Fuori dal podio invece Lorenzo Galeotti che riesce comunque ad ottenere un buon piazzamento nella gara dei 200 metri assoluti maschili arrivando al traguardo in sesta posizione con un tempo di 23’’46, così come Dario Fazzi che sugli 800 metri rimane sotto la soglia dei 2’’.
Piovono medaglie per gli atleti biancocelesti anche al campo Bruno Betti di Firenze dove, nel weekend appena trascorso, hanno avuto luogo le gare del Gran Prix Fidaltoscanaestate 2019. Taglia il traguardo in prima posizione solitaria Nassim Moraytel nei 400 metri, con un tempo all’arrivo di 50’’05: nuovo personal best per il runner virtussino che si guadagna così, oltre alla medaglia d’oro, anche l’accesso ai prossimi campionati italiani di categoria.
Si tinge di biancoceleste anche il podio dei 100 metri maschili dove Lorenzo Dumini, Francesco Cordoni e Fabio Pierotti presidiano la parte alta della classifica piazzandosi rispettivamente secondo, terzo e quarto al traguardo: medaglia d’argento quindi per Dumini che sigla la prestazione migliore per la Virtus con un tempo di 10’’98, superando di un soffio l’11’’12 di Cordoni che registra un nuovo primato personale arrivando praticamente appaiato a Pierotti.
Torna a casa con l’oro invece Mattia Paterni che supera tutti i concorrenti sui 110 metri ad ostacoli nella categoria Allievi, portati a termine in 15’’20, mentre nel comparto femminile mancano di poco il podio Federica Masoni (quarta classificata sui 400 metri con un crono di 1’00’’67) e Asia Salerno (quarta nel lancio del disco grazie alla sua migliore prestazione di 36.91 metri).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.