Atletica Virtus, ragazzi e ragazze di Coppa Toscana

L’Atletica Virtus Lucca si qualifica per la finale di Coppa Toscana di ottobre con entrambe le squadre ragazzi e ragazze. Manca solo l’ufficialità dopo la quinta e ultima giornata di gare a Santa Maria a Monte per la qualificazione dei team biancocelesti tra le migliori 12 società della regione.

“Un riconoscimento più che meritato sia dai nostri giovani atleti e atlete, sia dallo staff tecnico – afferma soddisfatta la società – che con costante e meticoloso impegno quotidiano ha reso possibile questa meravigliosa stagione. Ci preme sottolineare come senza la dedizione dimostrata da Laura Banducci, responsabile di categoria, e dai tecnici Francesco Giorgi e Silvia Della Ghella sarebbe stato impossibile ottenere nel vivaio giovanile una partecipazione tanto elevata sia qualitativamente che numericamente, con oltre 30 ragazzi in pista in ogni trasferta nonostante le condizioni meteo spesso avverse”.
Gabriele Verdiani termina quarto le gare triathlon con il punteggio necessario per piazzarsi, su oltre 80 concorrenti, appena fuori dal podio del raggruppamento. Ottima la sua prestazione nel salto in alto dove raggiunge 1,25 metri scalando la classifica fino alla prima posizione a parimerito coi compagni di squadra Tommaso Virdis, Gabriele Giannotti e Matteo Lunardi. Sui 1000 metri piani portati totalizza un tempo di 3’15’’6, un risultato valido per la quarta posizione complessiva anche se sottotono è apparsa la sua prestazione sui 60 metri piani dove si fa superare da Gabriele Giannotti che termina la gara in ottava posizione con 8’’7. Bene anche la squadra della staffetta maschile 4×100 che con la formazione Virdis, Giannotti, Lunardi e Verdiani termina il percorso in 57’’8 meritandosi la medaglia di bronzo ad appena mezzo secondo dalla prima classificata. Incoraggiante nella stessa disciplina anche il risultato della squadra femminile composta da Franceschini, Bartolozzi, Landucci e Giambastiani che termina in quinta posizione in 1’01’’, mentre sulla classifica aggregata del triathlon Adriana Vannucci non riesce a salire oltre la 18esima posizione, eccellendo però nei 1000 metri piani portati a termine in settima posizione con un crono di 3’34’’2. Ottima Alessia Benevento che insegue le prime posizioni nel lancio del peso, con una distanza di 7.60 metri, valevole per la quinta posizione mentre il lancio del vortex non premia le ragazze biancocelesti, che riescono a conquistare solamente la 17esima posizione grazie ai 22.16 metri raggiunti da Elisa Pierotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.