Settimana della pesca ai laghetti di Lammari con la società di Sant’Alessio

Con la società Lenza Sportiva Sant’Alessio di Monte S. Quirico torna, a luglio, l’annuale appuntamento con la Settimana della Pesca di cui sono aperte le iscrizioni. L’evento di questo 22esimo anno con la Scuola di pesca Andrea Lucchesi è rivolto ai giovani pescatori e si terrà nel periodo dal 15 al 21 luglio e prevede teoria e pratica sull’arte del pescare, che culminerà con un esame sul campo disputando una vera gara nella splendida cornice dei laghetti Isola Bassa Carlo Chines a Lammari. Possono iscriversi al corso bambini e ragazzi (maschi e femmine), dell’età compresa fra i 5 e 14 anni.

“Dal lunedì al sabato – spiega Oriano responsabile dell’organizzazione – a partire dalle 14 fino alle 18,45, grazie alla scuola di pesca e guidati dall’aiuto dei nostri soci, questi aspiranti pescatori in erba, impareranno come montare le lenze, usare le esche adatte in vari tipi di pesca, legature degli ami e piombature, il modo di pescare e soprattutto il rispetto dell’ambiente e dei pesci. Poi nella giornata conclusiva, la domenica, dalle 8,30 alle 11,30, saranno chiamati a mettere in pratica ciò che avranno imparato con la prova pratica sul campo di gara dei laghetti di Lammari, disputando il tradizionale Trofeo Cherubino. Al termine delle tre ore, ed intorno alle 12, verranno stilate le classifiche per le varie categorie e si terrà la premiazione con trofei, coppe e attrezzature da pesca e comunque riconoscimenti per tutti i bambini presenti”.
La società informa che distribuirà ai giovani partecipanti tutta l’attrezzatura da pesca, dalla canna al necessario per le lenze alle esche, che al termine del corso rimarrà di proprietà degli stessi iscritti.
Quota iscrizione per l’intera settimana della pesca 25 euro (la quota include anche merende e bevande). Per informazioni Oriano 347.5401171, Nicola 344.2971381 o Renzo 340.0771416.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.