Stefano Gori, ancora due titoli italiani paralimpici

Fantastico fine settimana per Stefano Gori, quello appena trascorso quado si sono svolti a Jesolo i campionati italiani assoluti di atletica leggera paralimpica.

Più di 300 atleti in gara in questo weekend veneto, nelle gare più importanti a livello nazionale, che si sono contesi il titolo di campione italiano nelle varie discipline dell’atletica su pista.
Il toscano Stefano Gori, portacolori da quest’anno del blasonato Gsh Sempione ’82 (club piemontese con 10 scudetti), ha contribuito al successo della sua società, capace di vincere in totale 11 titoli italiani individuali e numerose medaglie d’argento e di bronzo.
Per Stefano la manifestazione ha inizio sabato mattina, con la gara dei 100 metri. Centra la finale a quattro (otto corsie, due per ogni atleta non vedente e la sua guida) e nel suo sprint nulla possono fare i gemelli Di Francescantonio Mirko e Luca né il giovanissimo Ermond Obrazhda; Gori vince nettamente, con più di un secondo di distacco.
La seconda sfida è sempre sulla velocità: i 200 metri piani. Qui la concorrenza è più agguerrita, ma Stefano gestisce bene l’uscita dalla curva e l’ingresso in rettilineo, guadagnando quei centesimi di secondo che sul traguardo gli permettono di ottenere la seconda vittoria.
Due medaglie d’oro quindi per Gori, che sommate a tutte quelle vinte negli scorsi anni risultano in totale 81 titoli italiani paralimpici assoluti. Il campionissimo ringrazia i suoi due atleti-guida che da una decina d’anni si alternano negli allenamenti e nelle competizioni: Francesco Niccoli e Patrizio Andreoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.