Maranello Corse in forze al Rally Coppa Città di Lucca

Maranello Corse pronta a lasciare l’impronta al Coppa Città di Lucca. Tre gli equipaggi locali schierati dalla scuderia modenese al via dell’affascinante rally toscano. Gaddini-Innocenti esordiscono su una trazione integrale correndo con la Peugeot 207 di classe S2000, Perna-Favali (Peugeot 208 – classe R2B) corrono per riscattare la sfortunata partecipazione alla passata edizione; Gabrielli-Calamari (Renault Clio) tornano sulle strade di casa dopo una lunga assenza con buone chance di ben figurare in classe N3.

Nel gran ducato (rallystico) di Toscana, è uno dei rally di maggior fascino e tradizione. Il Coppa Città di Lucca, giunto alla 54esima edizione, è una di quelle gare che mette l’acquolina in bocca ad ogni rallysta che si rispetti. Figuriamoci, quindi, a quelli locali, per i quali la gara di casa innesca immancabilmente un clima da finale del campionato del mondo, una di quelle gare da vincere assolutamente. Ed è proprio a tre piloti lucchesi che Maranello Corse darà la possibilità di mettersi in gioco nel ‘loro’ rally.
Stefano Gaddini – navigato dal fidato pistoiese Iacopo Innocenti – sarà il portabandiera della scuderia emiliana. Per lui, questo Città di Lucca sarà doppiamente importante, visto che le strade di casa lo vedranno esordire su una vettura a trazione integrale: Stefano sarà in fatti a bordo di una Peugeot 207 (preparata dal team di Porcari Mm Motorsport) con la quale punterà ad un buon piazzamento di classe e ad un risultato di alto livello in classifica generale, cercando di replicare il quinto posto assoluto colto l’anno scorso. Peraltro, un buon esito nel rally di casa consentirebbe a Gaddini di fare buoni progressi anche nella classifica generale della Coppa Rally Zona 6 (ora è settimo assoluto).
A Lucca tornerà in azione anche Giuseppe Perna, anche lui su una vettura griffata Mm Motorsport: l’esperto lucchese salirà sulla familiare Peugeot 208, sulla quale ritroverà il coequipier pisano Alessio Favali, con il quale aveva corso in apertura di stagione, al Ciocco. Dopo la buona prova di Valdinievole, Perna si presenterà al via del Città di Lucca con la volontà di togliersi una nuova soddisfazione in classe R2B, anche per cancellare la delusione patita nel 2018, quando un banale problema meccanico lo appiedò anzitempo.
Tanta voglia di ben figurare sulle strade di casa anche per Carlo Gabrielli e Marcello Calamari: il pilota di Fornoli ed il navigatore di Bagni torneranno a solcare gli asfalti di casa a diversi anni dall’ultima apparizione. I due correranno a bordo di una Renault Clio, con la quale animeranno la classe N3, cercando di agguantare un buon risultato, come accaduto in occasione dell’ultima gara disputata, il Ciocchetto di fine 2018.
Il rally Coppa Città di Lucca si disputerà dalle 12 alle 22,41 di sabato (27 luglio): i concorrenti daranno vita a sette prove speciali, percorrendo 82 chilometri cronometrati e 363 totali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.