Quantcast

Orecchiella Garfagnana, terzo posto a squadre per le ragazze ai tricolori di corsa in montagna foto

Domenica (28 luglio) si è disputata la prima prova dei campionati italiani di corsa in montagna 2019; la gara, il cui tracciato prevedeva solo salita come da regolamento, valevole per l’assegnazione dei titoli di campione italiano di corsa in montagna individuali e di società Promesse e Senior, è partita da Recoaro Terme con arrivo all’Alpe di Campogrosso.

Una pioggia battente ed un brusco abbassamento della temperatura hanno accompagnato la prova, maschile e femminile. Il primo start, alle 10 per la gara femminile, con la bresciana Valentina Belotti (Atletica Alta Valtellina) che stacca di 1’36” la compagna di squadra Elisa Desco e di 2’17” la giovanissima portacolori dell’Atletica Saluzzo, Alessia Scaini.
Ottimi risultati nella classifica assoluta del campionato italiano per le portacolori del Gs Orecchiella Garfagnana: Niyirora Primitive, ruandese in forza al sodalizio garfagnino, benchè condizionata dalle basse temperature, è ottava al traguardo, una straordinaria Cecilia Basso (categoria Promesse) quattordicesima, una ottima Francesca Setti diciottesima, la nuova arrivata nel gruppo Martina Cumerlato è ventesima, e Mucci Meri ventiquattresima assoluta e prima tra le atlete master Sf40 in gara.
Risultati individuali che proiettano la squadra femminile dell’Orecchiella al terzo posto provvisorio nella classifica di società del campionato italiano di corsa in montagna a squadre.
Partenza distanziata di mezz’ora per la gara degli uomini, vinta dal trentino e più volte azzurro Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche Leffe); secondo Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche Leffe), terzo l’altro azzurro Martin Dematteis (Corrintime).
Per il Gs Orecchiella Garfagnana al maschile buona gara per Filippo Fiorini e Michael Luongo tra gli assoluti (rispettivamente 61esimo e 66esimo al traguardo) e Marco Giannotti tra i master (73esimo e quarto master SM45).
Decisiva per il team femminile del Gs Orecchiella Garfagnana, per ambire alla conquista di una posizione di vertice nel campionato italiano a squadre di corsa in montagna 2019, dopo la staffetta disputata a Saluzzo, sarà dunque la gara prevista per la seconda prova in programma il 22 settembre ad Arco di Trento la 13esimo Castle Mountain Running.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.