Basket, il Memorial Paladini alla Polisportiva Capannori foto

La polisportiva Capannori vince il terzo Memorial Paladini. Maurizio Barsanti, attuale custode, votato miglior giocatore del torneo.
È Capannori, dunque, la vincitrice della finale di ieri sera. I ragazzi di coach Bernabei surclassano gli Sky Walkers, organizzatori del torneo, da ogni punto di vista e vincono meritatamente la manifestazione. L’arrivo di Del Sorbo, apparso subito a suo agio nel gruppo, la velocità e la tecnica di Ghiarè, il ritrovato Pardini e la serata strepitosa al tiro di Yuri Dini, sono solo alcuni dei motivi per cui Capannori ha dominato la gara. Una squadra già adesso aggressiva e oliata che aspetta il ritorno definitivo di Marchi per diventare davvero una pretendente alla vittoria del campionato.

La squadra granata, invece, è sembrata ancora in fase di rodaggio. Passi il ritardo di preparazione e il fatto che il roster definitivo non è ancora stato ufficializzato, ma dal momento che non si attendono grandi colpi di mercato, l’impressione è che ci sarà da lavorare molto.
Lo sa bene coach Nalin a cui spetta il compito di valorizzare una squadra nel complesso ben strutturata e che conosce profondamente ma che sembra ancora immatura nel gestire i momenti di difficoltà. La mancanza di un vero leader tecnico nel roster, può essere una scusante ma può anche rappresentare un vantaggio a patto che ogni giocatore riesca a fare un passo avanti. Questo gruppo di ragazzi negli anni ha abituato a pensare che niente è impossibile e, anche se al momento molte altre compangini del campionato sembrano avere qualcosa in più, potrà far sentire la sua voce fino a fine stagione. Vedremo quanta voglia avranno i ragazzi di lavorare duro e provare ad alzare l’asticella per essere competitivi.
Il torneo, che ha visto una buon afflusso di pubblico, soprattutto nella serata finale, sotto la conduzione di Filippo Tardelli, si è concluso con le premiazioni di rito della prima e seconda classificata con i fratelli di Paladini che hanno consegnato le coppe. La parola poi è passata al capitano degli Sky Walkers Luca Merciadri che ha premiato come Mvp del torneo Maurizio Barsanti, attuale custode della palestra e punto di riferimento insostituibile per tutti coloro che passano da San Concordio, la targa è stata consegnata dalla leggenda del basket lucchese, compagno di squadra degli Sky Walkers, Odo Petri.
Tutta la società Sky Walkers, ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e contribuito all’organizzazione e rinvia l’appuntamento all’anno prossimo per la quarta edizione del Memorial Paladini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.