Quantcast

Virtus, Idea Pieroni punta ai mondiali under20

Per lei è stato l’anno dei record, della consacrazione tra i giovani atleti italiani più promettenti del momento. Parliamo di Idea Pieroni, la diciassettenne di Barga, saltatrice in alto della Virtus Lucca, che da domani (31 ottobre) fino al 4 novembre sarà impegnata a Grosseto nel raduno della nazionale under 20. I selezionatori azzurri hanno convocato i 98 giovani più forti delle categorie Allievi e Juniores per un raduno tecnico importante, che rientra nell’ambito della programmazione verso i Mondiali Under 20 che si terranno il prossimo anno a Nairobi.

Idea Pieroni, proveniente dal vivaio del Gs Marciatori di Barga, in forza all’Atletica Virtus Lucca grazie ad un accordo di collaborazione ormai più che decennale tra le due società sportive, è reduce da una stagione straordinaria. A cominciare dal personale ottenuto a Cecina, durante i campionati regionali allievi, con quell’1,85 che l’ha posta tra le sei italiane migliori di sempre della sua categoria e al primo posto delle liste mondiali under 18 dell’anno. Un exploit condito dalla vittoria del campionato italiano Allieve e dal quarto posto negli Assoluti. Senza dimenticare l’oro nel prestigioso Brixia Meeting con la misura di 1,83.
A livello internazionale quest’anno Idea Pieroni ha ben figurato ai campionati europei juniores di Boras (Svezia) con l’1,80 ottenuto nella finalissima che le è valso l’ottavo posto a livello continentale. Ma questa gara ha messo in evidenza anche la necessità di “farsi le ossa” in gare internazionali proprio in vista dell’obiettivo dichiarato per il 2020: ottenere il minimo e volare ai mondiali Under 20 di Nairobi. Una certezza per il prossimo anno, comunque c’è già: Idea sarà una delle atlete di punta della squadra assoluta femminile della Virtus Lucca che tenterà la scalata verso la Serie A.
Per la Virtus Lucca il salto in alto non vuol dire soltanto Idea Pieroni. Sabato (9 novembre) il campo Martini ospiterà il raduno tecnico regionale, categorie Cadetti e Ragazzi, guidato da Stefano Giardi (già allenatore di Elena Vallortigara). Il tecnico ha convocato 13 atleti toscani tra cui spiccano due giovanissimi saltatori della Virtus: la Cadetta Diana Amabile, quest’anno salita ad un personale di 1,49, e il tredicenne Gabriele Verdiani che tra i Ragazzi ha brillato con un ottimo 1,52. Insomma, la Virtus salta davvero in alto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.