Tau Calcio, sfida in casa al forte Castelfiorentino

C’è molta concentrazione in casa Tau per quella che si presenta come una sfida delicata e per niente scontata. Domani (domenica 3), infatti, i ragazzi di mister Cristiani incontreranno in casa il Castelfiorentino, forte del suo secondo posto in classifica.

“A Cenaia domenica scorsa abbiamo giocato molto bene, soprattutto nel primo tempo – commenta il mister, Pietro Cristiani -. Nel secondo tempo potevamo chiudere la partita in un paio di occasioni, che non abbiamo saputo sfruttare, ma siamo comunque riusciti a portare via i 3 punti da un campo che non è mai semplice. Il risultato ha dato ulteriore entusiasmo al gruppo e ci ha permesso di allenarci ancora meglio in settimana. Stiamo recuperando bene anche i vari problemi muscolari che sono emersi nei giorni scorsi e in generale il gruppo si sta amalgamando. I più grandi accompagnano i più piccoli e i più piccoli stanno dimostrando di essere all’altezza della situazione”.
La scommessa di creare una squadra per l’Eccellenza con una presenza molto giovane all’interno, coinvolgendo anche i giocatori provenienti dal Centro di formazione Inter del Tau, sta dando i suoi frutti. “Faccio solo alcuni esempi – continua Cristiani – Domenica scorsa sono entrati Lorenzo Magini e Frugoli, che hanno subito colto il ritmo della partita, dando così nuovo impulso alla squadra. Il nostro reparto giovani sta crescendo e sarà sicuramente valorizzato: sono ragazzi di grande prospettiva, che provengono da una realtà, come quella del Centro di formazione Inter del Tau, che ha dato loro una preparazione e una conoscenza non comuni”.
Quella di domenica sarà una bella partita, di questo sono tutti certi in casa Tau. L’avversario è molto preparato e il Tau è altrettanto motivato a fare bene. “Il Castelfiorentino merita l’attuale secondo posto – conclude il mister -. È una squadra che ha molto entusiasmo e davanti e a centro campo può contare su giocatori di grandissima qualità: Pecchioli, Zizzari, Follati e Montecalvo. Noi giocheremo per vincere, come sempre: ce la metteremo tutta, forti della nostra preparazione e della nostra capacità di gioco. La società ci ha sempre sostenuto e ha creduto in ognuno di noi, noi vogliamo ottenere i risultati anche per ripagare ognuno di loro”.
L’appuntamento è alle 14,30 allo stadio comunale di Altopascio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.