Eccellenza, per il Tau Calcio un tris da tre punti foto

Netto ko per il Castelnuovo, il Camaiore perde la battaglia a Cascina

Vince solo il Tau Calcio della formazioni della Lucchesia in Eccellenza. Lo fa nettamente contro una Virtus Viareggio sempre più ultima della classe. Antoni e Benedetti nel primo tempo mettono la freccia, Mengali fa il tris. Netto il ko del Castelnuovo sul campo del Fucecchio. Il Camaiore perde a Cascina dopo una battaglia.

Cascina – Camaiore 3-2

CASCINA: Scolari, Bonfigli (34’ st Menichetti), Giari, Castellacci, Naldini, Fatticcioni, Scaramelli (44’ st Marianelli), Susini, Palaj (19’ st Andolfi), Giudici, Frati. A disp. Gambini, Spella, Barsotti, Martinelli, Puccini, Credendino. All. Polzella.

CAMAIORE: Barsottini, Ghilarducci, Barsotti, Ceciarini, Contipelli (44’ st Tonazzini), Fiale, Morelli (1’ st D’ Alessandro), Orlandi (21’ st N. Nardini), Pegollo, Viola (39’ st E. Nardini), Mancini. A disp. Ferraiuolo, Bresciani, Papi, Peralta, D’ Antongiovanni. All. Moriani.

ARBITRO: Buchignani di Livorno (Kadir di Prato e Ginanneschi di Grosseto)

RETI: 11’pt Naldini, 33’pt Mancini, 37’pt Frati, 42’pt Contipelli, 42’st Castellacci

NOTE: Angoli 13 – 2. Ammoniti: 10’ pt Barsotti, 27’ pt Ghilarducci, 32’ pt Giudici, 46’ pt Naldini, 3’ st Giari, 41’ st Ceciarini. Recupero 1° tempo 2’, 2° tempo 4’.

Nell’ultima gara del girone d’andata il Camaiore perde l’imbattibilità e il contatto dalla Pro Livorno, avversario che andrà ad affrontare nell’ultima partita del 2019 tra sette giorni in terra labronica.

Il primo stop stagionale è frutto di una prestazione ad di sotto degli standard da parte degli ospiti e al di sopra da parte di un Cascina che in sede di campagna rafforzamento sembra aver trovato quello che le era mancato nella prima parte della stagione, soprattutto da un punto di vista offensivo. Campo allentato con la palla che ogni tanto si ferma.

Ma per i nerazzurri questo mon costituisce un alibi trascinati ancora una volta dal sinistro sapiente di Giudici. E’ stato un monologo per tutta la gara con i versiliesi che hanno raggiunto per due volte la parità sempre su colpo di testa e sempre con un incornata di Pegollo hanno provato a rimettere in discussione il successo dei locali. Davvero troppo poco per cercar di insidiare la testa della classifica della Pro Livorno.

Il Cascina che nelle battute iniziali aveva denotato un ottimo impatto sulla gara, si porta in vantaggio intorno all’ 11′. Barsotti stoppa con la mano la girata di Bonfigli il direttore di gara assegna la massima punizione. Calcia Giudici a sinistra Barsottini respinge e devia anche il seguente tentativo di Scaramelli ma è costretto a capitolare sulla successiva correzione di Naldini.

Non vive sugli allori la squadra di Polzella che per poco non beneficia di un chiusura di Barsotti che sfiora l’autorete. Quasi d’incanto riemerge il Camaiore. Spiovente di Viola dalla tre-quarti di destra e colpo di testa di Mancini a scavalcare con Scolari leggermente avanzato.  Per l’attaccante blu-granata è il centesimo gol in carriera.

Risposta immediata dei locali e nuovo vantaggio con l’ex Badesse Frati pronto a correggere in spaccata il tiro d’angolo di Giudici. Una respinta con i pugni di Scolari l’azione seguente consegna palla fuori area a Orlandi il quale alza il tiro. Dal cilindro in chiusura di tempo arriva il nuovo pareggio ospite. Stavolta la punizione Viola la calcia da sinistra con la testa vincente di Contipelli a riequilibrare nuovamente la sfida.

Dopo 45 minuti giocati sotto tono tutti si aspettano di vedere un altro Camaiore, magari approfittando del dispendio di energie profuso dai padroni di casa. Niente affatto. Giari e Fatticcioni di testa incornano sopra la traversa. Intorno alla mezz’ora è Scaramelli in piena area a deviare da due passi un angolo di Giudici. Alla mezz’ora per poco lo scorpione di Andolfi non regala il terzo vantaggio ai cascinesi.

La spinta dei padroni di casa continua anche se Barsottini non deve mai compiere interventi decisivi. A 3’ dalla fine su un cross da sinistra Giari, ottima la gara la sua insieme a quella di Giari, Frati e Giudici, non arriva sulla sfera, ma alle sue spalle è vincente l’inzuccata di Castellacci. Moriani gioca il tutto per tutto togliendo Contipelli facendo entrare Tonazzini, l’unica palla gol arriva su un colpo di testa centrale di Pegollo.

Il Cascina festeggia una vittoria che lo allontana dalla zona rossa nella giornata in cui il Camaiore ha mostrato la parte peggiore di sé.

Fucecchio – Castelnuovo 4-0

FUCECCHIO: Del Bino, Gremigni (35’st Nardi), Menichetti, Malanchi (41’st Bruchi), Papa, Vallesi, Cenci, Ghelardoni (33’st Mazzanti), Taraj, Demi (30’st Tersigni), Rigirozzo (15’pt Fedeli). A disp.: Pellegrini, Lelli, Meacci, Ferraro. All.: Collacchioni

CASTELNUOVO GARFAGNANA: Leon, Giusti, Inglese (27’st Coselli), Lavorini, Pieroni, Turri, Bachini (5’st El Hadoui), Galletti, Piacentini, Nardi, Bosi (13’st Dini). A disp.: Berlingacci, Biagioni, Telloli, Coselli, El Hadoui, Morelli, Dini, Ferri G., Ghafouri. All.: Cardella

ARBITRO: Carvelli di Crotone (Iuliano di Siena e Matteucci di Livorno)

RETI: 6’pt e 20’st Demi, 40’pt rig. e 47’st Taraj

Tau Calcio – Virtus Viareggio 3-0

TAU CALCIO: Citti (40’st Donati), Magini G., Battistoni (31’st Frugoli), Michelotti (37’st Matteoni), Fanani, Del Sorbo, Antoni (18’st Magini L.), Maccagnola, Mengali, Chianese, Benedetti (38’st Rossi). A disp.: Signorini, Riccomini, Pratesi. All.: Cristiani.

VIRTUS VIAREGGIO: Tonelli, Bianco (37’st Masotti), Dell’Amico M., Richieri, Grillo, Bordini, Manfredi G., Fascioli, Galloni, Balestri, Manfredi N. (41’pt Tonarelli A.). A disp.: Gerini, Ndiaye, Pirola, Bonini, Ciocia, Belatti. All.: Tonelli

ARBITRO: Rosini di Livorno (Corcione e Cuppone di Pisa)

RETI: 42’pt Antoni, 45’pt Benedetti, 25’st Mengali

NOTE: Ammoniti Dell’Amico, Manfredi G.

La striscia positiva del Tau non si interrompe: nella sfida casalinga contro la Virtus Viareggio, la squadra di Cristiani ottiene altri tre punti. Finisce 3-0, in una domenica in cui tra le note positive c’è il ritorno al gol di Federico Mengali.

Ci vuole un tempo al Tau per scardinare la difesa avversaria: prima frazione giocata quasi interamente nella metà campo del Viareggio senza però grandi emozioni. Ci provano a più riprese Mengali, Michelotti, Antoni e Benedetti. In un paio di occasioni è bravo il portiere Tonelli a respingere le conclusioni. Poi al 42′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Antoni trova la rete alla sinistra del portiere. Appena il tempo di esultare che il Tau trova il raddoppio: Gianmarco Magini crossa dalla sinistra, Benedetti finalizza di testa.

Nella ripresa il copione non cambia: il Tau attacca, la Virtus Viareggio si difende. Come detto Mengali, rientrato qualche settimana fa dopo un lungo stop, al 25′ trova il gol. Da segnalare al 39′ il debutto del secondo portiere del Tau, Alex Donati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.