Stefano Gori ambasciatore dello sport disabili in Piemonte

Stefano Gori, pluricampione italiano dell’atletica paralimpica, ha abbandonato per qualche giorno le scarpette da corsa per andare a incontrare circa mille ragazzi delle scuole piemontesi del Verbano-Cusio-Ossola.

In tre giorni ha parlato davanti ai bambini della scuola primaria e ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado dei paesi di Omegna, della Valle Vigezzo e di Verbania Intra.

Non solo convegni e dibattiti, ma anche dimostrazioni e prove pratiche per far capire cosa vuol dire vivere e divertirsi anche con una disabilità, l’importanza per tutti dello sport e della prevenzione stradale e sul lavoro.

Un tour de force che ha visto​ ​Stefano, nelle vesti di ambasciatore dello ​s​port per il ​C​omune di Capannori,​ ​protagonista nella cosiddetta “provincia azzurra” per poter parlare loro dell’importanza dello sport, olimpico e paralimpico, ma anche inteso come svago e divertimento.

Parole per spiegare e prove pratiche per far capire cosa vuol dire vivere e divertirsi, anche con una disabilità, e l’inevitabile riscontro delle barriere architettoniche che rendono più difficoltosi gli spostamenti; l’iniziale timore dei ragazzi si trasforma in entusiasmo intorno a Stefano e alla sua guida Patrizio Andreoli, atleta che lo conduce in gara e non perde l’occasione di seguire il suo compagno anche nelle scuole; egli ha ricordato il valore del volontariato, in tutti i campi e non solo in quello sportivo.

Il dirigente scolastico dell’istituto di Omegna, per ringraziare l’impegno e la passione che Stefano propone con i ragazzi di ogni scuola, ha deciso di premiarlo con un attestato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.