Cefa Basket vola al primo posto dopo il match con il S. Miniato

Domani la squadra affronterà il Montecatini al Palaterme

Primo posto in solitaria per il Cefa Basket Centro Computer, che vola ai vertici dopo il recupero della sesta gornata contro il San Miniato con la settima vittoria consecutiva. Nonostante l’emergenza del team garfagnino dovuta agli infortuni occorsi nella gara casalinga con Versilia e con la defezione di Bertucci che all’ultimo ha dovuto rinunciare per motivi lavorativi, la squadra riesce a riprendersi dopo un inizio partita difficile.

Il Cefa nei primi minuti si fa infatti sorprendere in avvio dai padroni di casa che prendono una decina di punti di margine a metà primo quarto spinti da Nguyen e Daini.  Ma il coach Romani registra la difesa e già in chiusura di quarto il trio Angelini-Angelini-Masini confeziona il sorpasso. Nella seconda frazione un Cefa attento riesce a imbrigliare le principali bocche di fuoco sanminiatesi e sul 26 a 34 la gara sembra pendere per gli ospiti. Una serie di leggerezze consente ai padroni di casa di ricucire e chiudere sul 33 a 38 all’intervallo. Il terzo quarto vede Pozzi e compagni alzare ulteriormente la qualità difensiva.

Il San Miniato fa fatica in attacco e insiste con la pressione a tutto campo che però viene spesso battuta con efficaci transizioni. Andrea Angelini riesce a tenere testa al temuto Regoli, ragazzo che gioca anche in serie B, e così i gialloneri scappano sul 42 a 54. L’emorragia per i padroni di casa continua nell’ultimo periodo in cui Cefa raggiunge il +20 a 3 minuti e mezzo dalla fine. A questo punto c’e spazio per tutti e alla sirena finale con il tabellone che conferma  54 a 68 c’è grande esultanza per il primato in solitaria.

“Stasera sono molto soddisfatto, abbiamo vinto su un campo difficile contro una squadra giovane e intensa che aveva già messo in crisi alcune squadre importanti e lo abbiamo fatto in una situazione di piena emergenza – dice coach Romani – tolti i primi minuti e gli ultimissimi istanti abbiamo giocato da squadra matura e in difesa siamo stati solidissimi. Ora raccogliamo le energie rimaste e andiamo a sfidare la fortissima Rossoblù Montecatini al Palaterme. Non abbiamo niente da perdere, stiamo facendo una stagione pazzesca e qualsiasi risultato non cambierà di una virgola il giudizio sul lavoro dei miei ragazzi”. Cefa scenderà in campo domani sera (20 dicembre) al Palaterme di Montecatini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.