Virtus Lucca, esordio di stagione al top

Lacio del peso, ad Ancona Anthony Possidente incassa un risultato brillante

Se il buon giorno si vede del mattino sarà una grande stagione indoor per l’Atletica Virtus Lucca. Nel primo weekend agonistico del 2020, gli atleti assoluti biancocelesti hanno raccolto una bella serie di importanti risultati. A cominciare dal lancio del peso: ad Ancona primato personale indoor migliorato di 68 cm per Antony Possidente che arriva ad un solidissimo 15,51.

A Firenze brilla Gloria Rontani che, seppur alle prese con qualche problemino fisico, vince nei 60 metri con 7”68. Ma la gara registra anche il personale di Martina Bertella che per la prima volta in carriera scende sotto gli 8” con uno splendido 7”98.
Rimanendo alla velocità buon esordio per Andrea Pacitto nei 60 metri che ad Ancona registra un buon 7.24 nonostante la febbre. Stesso tempo per Edoardo Accetta a Bergamo. Esordio stagionale anche per Luca Dell’Acqua che a Varese, nel lungo, ottiene un confortante 6,88. Rimanendo ai neoacquisti Virtus, prima gara anche per Marta Castelli che ad Ancona chiude il giro di pista in 1’00”37.

Folta la pattuglia degli atleti virtussini a Parma in un meeting indoor di mezzofondo. Nei 1500 uomini decimo posto di Saverio Messina e ottime prove di Riccardo Pintus, Fabio Pizzo e Davide Bertoli. Nei 1500 donne quarto posto di Clarice Gigli.
Ultima nota per Mattia Paterni che a Firenze vince i 60 hs al debutto tra gli Juniores in 8”79.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.