Le Mura in cerca della prima vittoria dell’anno contro Broni

Dopo due sconfitte consecutive Gesam fiduciosa per la seconda giornata di ritorno

Dopo la buona prova contro la Passalacqua Ragusa, in cui non sono però arrivati i due punti, Le Mura attende la Della Fiore Broni nel posticipo di domenica (19 gennaio), palla due fissata alle 19,30 della seconda giornata di ritorno.

Come Gesam, la compagine di coach Fontana giunge a questo appuntamento sulla scia di due sconfitte consecutive, l’ultima delle quali maturata alla Paladozza di Bologna per mano della Virtus. Il confronto del PalaTagliate, quindi, mette in palio punti pesanti in ottica classifica.

Sarà anche la gara delle ex, tre per parte. In casa Le Mura troviamo Bonasia, Ravelli e Smorto, mentre sono Marida Orazzo, Monique Ngo Ndjock e Laura Spreafico le giocatrici ammirate sul parquet lucchese recentemente. Broni potrà contare sul rientrante pivot Elena Castello mentre resta in dubbio l’impiego dell’esperta pari ruolo croata Nina Premasunac, indisponibile nelle prime partite del 2020.

Potrebbe essere della serata, invece, Sara Madera che rappresenterebbe una pedina importante per allungare le rotazioni di Iurlaro. L’osservata speciale tra le lombarde sarà senza dubbio Jamie Nared, ala statunitense capace di viaggiare ad una media di 16,6 punti a match in questa sua prima esperienza nella massima serie italiana. Assieme alla classe 1995, coach Fontana può contare su Spreafico, una delle specialiste per eccellenza delle conclusioni dalla distanza, Orazzo e la play croata Tikvic. Minuti importanti saranno destinati a Monique Ndjock, campionessa d’Italia con Lucca nella stagione 2016-2017.

La sfida di andata è stata vinta dalla Gesam che scosse il PalaBrera con un 72-80 grazie a una solida prova di squadra, come testimoniato dalle sei biancorosse che toccarono la doppia cifra di punti.

“Ci attende una partita tosta di fronte ad un team che annovera tra le sue fila cestite in grado di trovare la via del canestro con grande facilità – presenta così l’impegno coach Francesco Iurlaro-. Broni gioca una pallacanestro densa di energia anche a livello difensivo. Dal canto nostro, è vero che abbiamo fatto vedere buone cose contro Ragusa, ma se vogliamo portare a casa il match servirà una prestazione di grande compattezza difensiva e sacrificio difensivo.”

Gesam Gas e Luce Lucca-Della Fiore Broni sarà diretta dal primo arbitro Duccio Maschio, coadiuvato da Umberto Tallon e Valeria Lanciotti.

La partita sarà visibile su Media sport channel, canale 814 del bouquet di Sky e sulla piattaforma Sportivì, visibile in Toscana sul canale 296 del digitale terrestre, oltre che di come di consueto su Lbftv.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.