Tre navigatori lucchesi protagonisti al Rally di Monte Carlo foto

Il plauso del presidente di Aci Lucca Luca Gelli

Ancora grandi vetrine per gli sportivi lucchesi. In pieno svolgimento l’88esima edizione del Rallye di Monte Carlo, forse la gara più famosa e nota del campionato mondiale, organizzata dall’Automobile Club monegasco. Un appuntamento leggendario al quale quest’anno partecipano 88 equipaggi, di cui solo 12 italiani. Tra questi spiccano ben 3 navigatori lucchesi, licenziati Aci Lucca.

Si tratta di Emanuele Baldaccini che corre su una Ford Fiesta MK2, di Massimiliano Bosi, in coppia con Fabrizio Arengi Bentivoglio su una Skoda Fabia R5 e di Chiara Lombardi, campionessa italiana in carica che replica l’accoppiata ormai rodata con Rachele Somaschini a bordo della Citroen DS3 R3T. Chiara Lombardi, inoltre, ha vinto lo scorso anno il Premio Rally in coppia con Dario Bertolacci e si è piazzata al primo posto della 16esima edizione del Trofeo Loris Roggia promosso da Rallylink.

L’avventura dei 3 navigatori lucchesi ha riscosso il plauso del presidente di Aci Lucca, Luca Gelli: “Sto seguendo tutti gli italiani in gara, a partire da quelli nostrani. Un vero orgoglio saperli lì, sulle strade di una delle corse più prestigiose al mondo. È l’ennesima conferma che Lucca è una terra fertile di atleti delle quattro ruote: in tantissimi, infatti, sono licenziati Aci Sport Lucca e questa per noi è una grande soddisfazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.