Il lucchese Di Tommaso vola ai campionati europei cadetti e giovani

Il giovane under 20 sarà tra i sei atleti toscani a indossare la maglia azzurra

Il lucchese Alessio di Tommaso è tra i sei atleti toscani che rappresenteranno l’Italia ai campionati europei cadetti e giovani in programma a Porec, in Croazia, dal 22 febbraio e al 2 marzo. Il giovane under 20, carabiniere del Club Scherma Pisa Antonio di Ciolo, rappresenterà gli azzurri nel fioretto maschile. Dopo l’edizione 2019 ospitata a Foggia, la scherma giovanile europea si ritroverà nella vecchia Parenzo che ha già ospitato diverse rassegne continentali e mondiali. Saranno complessivamente 53 gli atleti italiani che si alterneranno sulle pedane croate, in un test fondamentale in vista dell’appuntamento più importante della stagione giovanile: i Campionati del mondo Cadetti e Giovani in programma ad aprile a Salt Lake City.

La Toscana sarà rappresentata nella categoria cadetti (under 17) da Gabriel Giardinelli del Fides Livorno nel fioretto maschile e da Edoardo Cantini, anche lui del Fides Livorno, nella sciabola maschile. Tra i giovani (under 20), invece, in pedana nel fioretto femminile la livornese Vittoria Ciampalini delle Fiamme Oro (allieva dell’Accademia), nel fioretto maschile accanto al lucchese Alessio Di Tommaso ci sarà Tommaso Martini del Club Scherma Agliana mentre nella sciabola maschile sarà in pedana Pietro Torre del Fides Livorno. E toscana è anche la maestra Ilaria Bianco, che guiderà gli sciabolatori under17, mentre sono stati designati come riserve in Italia i fiorettisti Matteo Iacomoni del Pisascherma tra i cadetti e Filippo Macchi delle Fiamme Oro, di Navacchio, tra i Giovani.

Il programma delle gare prevede da sabato 22 a mercoledì 26 febbraio lo svolgimento delle prove riservate agli under 17, mentre gli under 20 saranno in pedana da giovedì 27 febbraio a lunedì 2 marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.