Da Roma a Santa Maria di Leuca, la nuova impresa di Andrea Devicenzi

Il progetto per lanciare un messaggio di speranza

La via Francigena da Roma a Santa Maria di Leuca con una gamba e due katana. È questo l’ambizioso progetto di Andrea Devicenzi per lanciare un messaggio di speranza. Lo ha dichiarato lui stesso nel corso di un’intervista su Gazzetta.it. Il progetto si chiama Orme in cammino e partirà il 19 settembre prossimo dalla capitale per raggiungere gli angoli più nascosti del meridione.

In queste settimane di difficoltà, vissute in modo diverso da ognuno, si è da parte mia fatto ancora più sentire il bisogno di condividere un messaggio importantissimo, quello di speranza in un futuro ancora migliore di quello passato – spiega Devicenzi -. In queste settimane con l’intera mia squadra stiamo lavorando ad un progetto che mi porterà da Roma a Santa Maria di Leuca con la mia unica gamba e le mie due stampelle. Un’impresa in cui raccoglieremo storie, mostreremo al mondo intero il nostro meraviglioso Paese nella zona del sud. Orme in Cammino il nome del progetto perché l’orma è la traccia che ognuno di noi lascia del proprio passaggio, fondamentale, come ogni altra. Un proseguo ed un ulteriore rafforzamento di quel pensiero che da anni coltivo e credo, e cioè, rimanere nel nostro paese, supportando la nostra economia e farne conoscere ogni luogo, borgo, monumento, persone”.

Altri 900 chilometri si andranno ad aggiungere al percorso di mille chilometri già percorsi dall’atleta paraolimpico e mental coah lo scorso dicembre sulla via Francigena. L’emergenza non frena la voglia dell’atleta che coglie l’occasione per riflettere sul futuro. Come lui stesso ha dichiarato, infatti :“In questo periodo abbiamo l’occasione di rallentare, di vedere altro, di sognare, di apprezzare quel che abbiamo sotto i piedi. Non vedo l’ora che tutto riparta e voglio continuare ad aver fiducia nel popolo italiano: spero che molti di noi cambino direzione e scelte operate fino a poche settimane fa. Siamo ancora in tempo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.