Mm Motorsport, otto equipaggi al via al Rally Coppa Città di Lucca

Uno schieramento ambizioso per la scuderia di Porcari al primo appuntamento dopo il lockdown

Uno schieramento di ambiziose prospettive, quello proposto da Mm Motorsport sull’asfalto della Coppa Città di Lucca, appuntamento inaugurale della Coppa Rally di Zona VI che interesserà il territorio lucchese nel fine settimana e che vedrà, impegnati sulle sue strade, ben otto portacolori della struttura di Porcari. Quattro, gli esemplari di classe R5 messi a disposizione dal team. Un plateau di partecipanti che, con indosso la tuta del sodalizio capitanato da Cristiano Bianucci, punteranno all’attico della classifica assoluta.

Ad ambire ad un ruolo da “primattori” saranno Stefano Gaddini e Iacopo Innocenti, all’esordio sulla Skoda Fabia R5 ed al rientro alle competizioni dopo un anno di inattività, con l’ultima gara condivisa con il team sulle strade del Città di Lucca nella sua edizione 2019, archiviata in quarta posizione assoluta sulla Peugeot 207 S2000.

Prospettive di alta classifica condivise anche con un altro equipaggio portacolori, quello composto da Paolo Moricci e dall’esperto copilota Paolo Garavaldi, attesi alla prima collaborazione con Mm Motorsport. Il driver montecatinese, già protagonista di ottimi risultati sia nei confronti di categoria ma soprattutto in ottica assoluta, è atteso ad una condotta di spessore, all’avvio di una stagione che lo vedrà impegnato – dopo la Coppa Città di Lucca – sulle strade del Rally del Ciocco valido per il Campionato italiano rally ed al Rally Città di Pistoia. Una scelta, quella legata al team, dettata dall’esigenza di vedere confermati i brillanti risultati espressi in precedenza, ripartendo dalle solide basi garantite dalla struttura e condividendo con essa ambizioni di assoluto livello, sia in termini di risultato che di sensazioni legate all’utilizzo della vettura.

Esordio sulla Skoda Fabia R5 per Thomas Paperini e Simone Fruini, attesi ad una programmazione che – dopo la Coppa Città di Lucca – li vedrà impegnati anche sulle strade del Rally Città di Pistoia. Skoda Fabia R5 anche per Pierluigi Della Maggiora, con Massimo Moriconi alle note, chiamato alla seconda partecipazione stagionale dopo aver preso parte al Rally Val Merula di febbraio, gara che ha sancito l’avvio della collaborazione con il team.

Peugeot 207 S2000 per Giorgio Sgadò e Gabriele De Angeli, dopo una stagione 2019 articolata nell’utilizzo di vetture a trazione anteriore. Per il pilota massese, l’occasione di ben figurare potendo contare sulle particolarità della “francese” in una gara di alto contenuto tecnico.

Aspettative di alta classifica, nel confronto riservato alle vetture a due ruote motrici, per Nicola Paolinelli, atteso su Renault Clio S1600. Il pilota lucchese, tornato alle competizioni dopo un anno e mezzo di inattività ma protagonista di eccellenti risultati nella categoria riservata alle “tuttoavanti”, potrà contare sull’esperienza di David Castiglioni nel ruolo di copilota e di una particolare predisposizione verso le caratteristiche della vettura, espresse in modo eccellente nelle precedenti occasioni.

A rappresentare il team porcarese nella classe S1600 sarà anche Alessio Della Maggiora, assistito dal copilota Alessio Favali sul sedile della Renault Clio S1600. Per il giovane driver pisano, alla prima collaborazione con il team Mm Motorsport, l’occasione di esprimersi al meglio su una vettura dalle indubbie potenzialità. Un feeling, quello tra Alessio Favali e la Renault Clio S1600, che nelle precedenti occasioni non ha assecondato le aspettative del pilota ma dal quale – grazie al connubio di intenti strutturato con il team dalla Coppa Città di Lucca – si attende un’inversione di tendenza.

Prospettive ambiziose, sempre in tema di confronto a due ruote motrici, anche per Giuseppe Perna ed Alessio Magnani, presenti al primo appuntamento della Coppa Rally di Zona VI su Peugeot 208 R2B. Un impegno che il pilota versiliese affronterà con la consapevolezza di poter contare su un livello di feeling ottimale con la vettura.

Il Rally Coppa Città di Lucca sarà articolato nella disputa di tre distinte prove speciali, San Rocco, Cune e Pizzorne, da ripetere due volte per un totale di poco inferiore ai sessanta chilometri cronometrati. La partenza della gara è prevista sabato 18 luglio alle 12,31, dal polo fieristico cittadino, location che sarà anche sede di arrivo, in programma nella stessa giornata alle 21.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.