Tre amici percorrono in bici la tappa Lucca – Roma del Giro d’Italia dopo 106 anni

Tre amici hanno deciso di cimentarsi nell'impresa, completata in piazza San Pietro

Hanno ripercorso in bici, dopo 106 anni, la tappa del Giro d’Italia Lucca Roma. E’ l’impresa di Piotr Mos, donatore di sangue del gruppo Fratres di Fucecchio e degli amici di Santa Croce sull’Arno, Jonny Tommasini e Giovanni Daniele.

Piotr Mos, polacco di nascita ma da oltre 30 anni a Fucecchio, meglio conosciuto come Pietro, di professione imbianchino, ha ideato questa impresa insieme ai suoi due compagni.

La loro avventura ha preso il via da Porta Elisa a Lucca alle 19, passando da Fucecchio per salutare parenti ed amici, per arrivare a Roma dopo 23 ore e 44 minuti, pedalando continuamente per 18 ore e 35 minuti alle media di 25 chilometri all’ora.

Pietro non ha nascosto le difficoltà degli ultimi 100 chilometri, dovute anche al fatto che hanno dovuto fare 35 chilometri  in più rispetto al percorso originale, poiché dal 1914 le strade del percorso originale sono ovviamente cambiate.
Comunque la meta è stata raggiunta felicemente dopo 465,5 chilometri come dimostra la foto dei tre in piazza San Pietro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.