Calcio dilettanti, primi colpi per Lammari e Villa Basilica foto

Daniele Biggi torna fra le fila delle anatre. In Seconda l'Atletico Lucca fa la spesa dagli scorpioni

Non c’è fretta, i protocolli non sono stati ufficializzati, le società sono perplesse sull’ inizio della stagione. C’è chi ne approfitta per prendersi tutto il tempo a disposizione prima di assestare gli ultimi ritocchi.

Serie D

Il Seravezza Pozzi sta trattando il centrocampista e capitano della Primavera del Pisa Rocco Di Benedetto

Eccellenza

Le rose stanno prendendo sempre più consistenza eppure ci sono due società che non hanno ancora scelto il tecnico a cui affidare le proprie formazioni. Il Ponsacco spera di convincere Giovanni Maneschi apparso fino ad ora perplesso, il Tuttocuoio sceglierà l’allenatore in base alla categoria.

La presidente Paola Coia ha perfezionato l’arrivo a Ponte a Egola di Carmine Turco, 2001 tre-quartista ex Casertana con trascorsi nel settore giovanile del Pontedera prima di passare al Parma dove subì un brutto infortunio al crociato. Manca l’ufficialità ma è quasi certo che i nero-verdi nella prossima stagione giocheranno in Eccellenza.

L’attaccante Davide Carnevale nella prossima stagione vestirà la maglia del San Miniato Basso, nello scorso campionato ha indossato quella dello Scandicci in serie D per poi emigrare in Eccellenza al Poggibonsi. Carnevale è l’ultimo colpo realizzato dal direttore Maurizio Geri il quale è costretto a tornare sul mercato in quanto è saltato il primo acquisto stagionale il trequartista Damiano Mitra costretto a fermarsi per un serio infortunio. Al calciatore ex Badesse è stata riscontrata una lacerazione dopo una risonanza al tendine rotuleo. I tempi di recupero in caso di operazione sarebbero intorno ai sei mesi. Per completare la rosa occorrono un centrocampista ed un attaccante.

Luca Scaramuzzino ds del Cascina è alla ricerca di un calciatore offensivo da poter consegnare al tecnico Luca Polzella, si va verso la riconferma del prestito del laterale di difesa Matteo Barsotti dal Pisa.

Un altro colpo porta la firma del Certaldo. È Leonardo Imbrenda. Attaccante centrale classe 1999, nella stagione 2019/20 ha giocato fino a dicembre nel Castelvetro  realizzando 4 reti per poi passare nel Castelfiorentino segnando 3 reti importanti in 8 presenze. Il ragazzo, ha trascorsi nelle giovanili della Fiorentina dove è entrato anche nel giro della nazionale under 15 per poi passare al Tuttocuoio dove ha debuttato in C segnando anche un gol. Successivamente ha giocato due stagioni nella primavera dell’Empoli dove ha contribuito alla vittoria nel campionato Primavera con Zauli allenatore. Nel 2018/2019 ha giocato in serie D con le maglie di Seravezza e Massese.

Promozione

Tris di conferme in casa Atletico Etruria: per la prossima stagione faranno parte della prima squadra agli ordini di mister Armando Traversa Davide Filippelli, Cristian Nobile e Simone Roffi. Filippelli e Nobile, entrambi classe ’98, nonostante la giovane età sono ormai due colonne portanti del sodalizio bianco-blù. I due centrocampisti infatti sono giunti alla sesta stagione con la maglia dell’Atletico Etruria, realtà che conoscono alla perfezione e a cui si sono voluti legare anche per il campionato 2020-2021. Simone Roffi, centrocampista classe 2000, è arrivato all’Atletico Etruria lo scorso dicembre e si metterà nuovamente a disposizione di mister e compagni anche per il prossimo anno. Il tecnico Traversa potrà contare sulle prestazioni dell’ex forcolese l’attaccante Nico Coluccia.

Attivo anche il Lammari che è partito dalle conferme di giovani di importante prospettiva futura come Alberto Giovannetti (2001), Ornild Ranku (2001), Gianluca Benedetti (2001), Riccardo Risolo (2001), Michele Bacci (2000), Gioele Chetoni (2000), Leonardo Della Nina (1999), Francesco Battaglia (1998). A far da chioccia il confermatissimo capitano Francesco Borrelli.

Tre gli acquisti di peso per le anatre, dal Pieve Fosciana ritorna in biancazzurro Daniele Biggi. Per la porta la scelta è caduta sul portiere ex Tuttocuoio Andrea Maionchi un portiere di indubbio affidamento. Infine dal Villa Basilica c’è Michael Ricci, un’altra pedina fondamentale per la scacchiera di Donatello Minichilli, il giocatore classe 1997, nonostante la giovane età, ha già indossato casacche importanti come quella del Castelnuovo nella scorsa stagione in Eccellenza e quella del Montecatini in serie D nella stagione 2016-2017 dove fu protagonista di un’ottima annata.

Il Villa Basilica dopo il biennio con Luca Gambini affida la panchina ad Alessandro Bicchieri, il quale aveva già diretto questa formazione per un quadriennio, sarà coadiuvato dal vice Gabriele Bertuccelli. Per motivi di lavoro Tommaso Pieroni è costretto a declinare dall’incarico di direttore sportivo, il suo ruolo viene ricoperto da Alvaro Benvenuti, che con Mauro Del Freo dividerà il ruolo di ds. Dopo 8 anni lascia il Villa Basilica Daniele Cuoco così come se ne va Marco Lavorini, dopo aver difeso la porta nelle ultime 4 annate.

Sono stati confermati il portiere Riccardo Morini, i difensori Riccardo Sangregorio e il classe 2000 Lorenzo Amelio, i centrocampisti Amerigo Battaglia, Matteo Martinucci e il classe Youness Benettaleb, gli attaccanti Reda Bouhalla, Paolo Del Magro, e il classe 2000 Alberto Berrettini, rinnovato l’accordo con il Pisa per il prestito dell’esterno d’attacco Leonardo Dalle Luche.

Stefano Fogli per problemi familiari è costretto a lasciare la panchina della juniores del Capanne, sulla quale si siederà Stefano Zuchegna nella passata stagione alla juniores della Stella Azzurra. Il direttore Andrea Melai dovrebbe chiudere a giorni le trattative avviate con un attaccante e un difensore. Preparazione che avrò inizio i primi giorni di settembre preceduta dalla presentazione della squadra in piazza Vittorio Veneto. Sembra ormai fatta per l’attaccante ex Castelnuovo Val di Cecina classe 99 Francesco Ferroni al San Romano, per soddisfare le richieste del tecnico Fabio Chetoni i canarini sono alla caccia di un secondo portiere e di un attaccante.

Ritiene chiusa la campagna acquisti del Calci il direttore sportivo Michele Andreoni dopo aver ufficializzato gli arrivi di Nicola Burgalassi difensore ex San Giuliano ma con trascorsi in Eccellenza alla Cuoiopelli e al Cascina e del centrocampista Federico Pitti nella passata stagione in Eccellenza al Fratres Perignano per poi trasferirsi in Promozione al Forcoli. Le ambizioni del Calci ora vanno ben oltre la semplice salvezza, la preparazione inizierà il 24 agosto e il 29 è prevista la prima uscita ufficiale alle ore 17 a Calci con l’Urbino Taccola. Perfezionata l’intesa tra la Folgor Marlia San Pietro a Vico e l’attaccante Mustapha Ezzaki per la riconferma, il direttore sportivo Pucci cerca un elemento in ogni reparto.

Sei le conferme in casa Forcoli dopo gli arrivi di Tamberi, Fiorentini e Borselli. Sono stati confermati il portiere Gabriele Bulleri, il difensore Denny Salvini, i centrocampisti David Bonsignori, Leonardo Favarin, Giulio Martolini e Lorenzo Marianelli, il direttore sportivo Paolo Tognarelli è alla caccia di difensori.

Seconda Categoria

Squadra che lotta il campionato non si cambia. Potrebbe essere stato questo lo slogan adottato dal Castelfranco da parte del tecnico Renzo Comini e dal direttore sportivo Alberto Socci. I bianco-verdi quando il campionato è stato fermato dalla pandemia avevano un punto di ritardo nei confronti del duo Malmantile-Ponte a Cappiano promosso in Prima Categoria.

Tutti confermati i portieri Valerio Lischi e Giorgio Barsacchi dalla juniores, i difensori Marco Ciardelli, Attilio Masha, Gabriele Papera, Pasquale Daniele, Gabriele Merola, Raducu Ghita, Giacomo Ghelardoni, Edoardo Di Cecco, i centrocampisti Gabriele Moriani, Guido Zichella, Francesco Bachini, Yassine Mazroui, Matteo Lazzari e Davide Paolieri, in avanti Luca Ciardelli, Alberto Caponi promosso dalla juniores, Alberto Nuti e Alessio Botrini. Raggiunto l’accordo per il prestito del portiere classe 2000 Andrea Tempestini dal Cascina alla Bellaria. Con la stessa formula è stato perfezionato il passaggio dell’estremo difensore classe 2001 Matteo Sergianni dal Cascina al Treggiaia, lo scorso anno ha vinto il campionato juniores provinciale difendendo la porta della Bellaria Cappuccini.

Il direttore sportivo Nicola Manfredi dell’Atletico Lucca ha fatto spesa a Villa Basilica da dove ha prelevato i difensori Marco Davini e Daniele Cuoco, il centrocampista Simone Gatto e prendendo a titolo definitivo Davide Galli arrivato all’Atletico a dicembre infine dall’Acquacalda San Pietro a Vico è arrivato il centrocampista Andrea Berrettini. La rosa è completata dalle conferme dei portieri Lorenzo Gragnani e Stefano Tognetti, dei difensori Nicolò Amodio, Gabriele Marchetti, Giorgio Sebastiani, Gabriele Pagnini e di Nicola Lena proveniente dalla juniores, dei centrocampisti Andrea Ferretti, Jonathan Casini, Andrea Barbaro, Mattia Betti e Maurizio Biagini e dagli attaccanti Davide Galli, Marco Segnalini, Flavio Francalanci e Nicolò Tabarrani. Lo staff tecnico è completato dall’allenatore in seconda Antonio Cirillo, dal preparatore dei portieri Andrea Santerini e dal dirigente accompagnatore Marco Amato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.