Lucchese, primo allenamento al Porta Elisa verso il via alla serie C foto

Oliviero Di Stefano allenatore in seconda al fianco di mister Monaco: nello staff conferme e new entry

Primo giorno di lavoro, anche se a ranghi ridotti, per la Lucchese di serie C. La squadra si è ritrovata oggi (19 agosto) al Porta Elisa per una prima sessione di forza e addominali agli ordini dei preparatori Guidi e Coluccio. Sono seguito i test fisici e un primo lavoro di campo con i mister Monaco e Di Stefano.

Questi gli uomini a disposizione di mister Monaco a oggi: Jacopo Coletta, Maikol Benassi, Aniello Panariello, Diego Bartolomei, Federico Papini, Lorenzo Pardini, Giorgio Lionetti, Matteo Meucci, Michel Cruciani, Filippo Fazzi, Giovanni Nannelli, Filippo Scalzi, Roberto Convitto, Jonathan Bitep, Matteo Panati, Piercataldo Forciniti (’03), Claudio Cellamare (’04).
Dopo l’allenamento foto di gruppo e presentazione per lo staff tecnico rossonero.

A guidare la Lucchese sarà ancora una volta l’allenatore Francesco Monaco, come allenatore in seconda un grande ritorno, Oliviero Di Stefano.

“Ringrazio dell’opportunità che mi è stata data di poter ritornare a lavorare dove è iniziata la mia carriera – dice Di Stefano – Lucca è anche la mia città natale e per questo voglio dare un contributo importante alla squadra per raggiungere gli obiettivi di questa stagione”.

Una new entry nello staff è rappresentata da Riccardo Carbone, match analyst, che ha già lavorato con mister Monaco al Prato e nell’ultimo campionato a Livorno.

Niccolò Bianucci è l’attuale preparatore dei portieri, nel suo curriculum spicca l’impegno nei settori giovanili del Empoli, del Pontedera, del Siena e nell’ultima stagione ha lavorato per lo Scandicci che milita nella serie D.

Altri membri dello staff sono: Riccardo Guidi, preparatore atletico, Alessandro Coluccio preparatore atletico e Adolfo Tambellini, medico sociale.

“Quest’anno abbiamo incrementato lo staff sanitario con l’inserimento di nuovi elementi, Alvaro Vannucchi, massaggiatore e Gabriele Landucci, fisioterapista – dice il dottor Tambellini – Con il loro arrivo si riduce l’età media anagrafica dell’intero staff, ma con un grande incremento di qualità professionale”.

Le ultime parole spettano a mister Monaco: “Con oggi sono ripartiti gli allenamenti della squadra sul campo, per adesso mantenendo le distanze. La prima impressione è stata molto positiva, anche nei confronti dei nuovi innesti di quest’anno. Noto nei ragazzi una buona mentalità e molto entusiasmo, per adesso e per tutta la settimana gli allenamenti si svolgeranno la mattina nel rispetto del protocollo, nei giorni successivi le distanze tra i giocatori diminuiranno piano piano”.

Per quanto riguarda i gironi, in quale verrà inserita la Lucchese? “Se vengono mantenuti gli stessi criteri degli scorsi anni, la Lucchese dovrebbe entrare nel girone A – spiega mister Monaco – che forse è anche quello più semplicemente raggiungibile da un punto di vista delle distanze. Non c’è però una vera e propria preferenza, per saperlo con certezza non rimane che aspettare la decisione degli organi ufficiali”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.