Memorial Pantani, Amore&Vita a caccia di successi con Zamparella

Il direttore sportivo: "Nel 2017 feci un'impresa, spero di raggiungere un risultato altrettanto epico"

Il Memorial Pantani è una corsa “speciale” per celebrare la memoria dell’indimenticabile campione romagnolo. Qui, nel 2017, Amore&Vita compì un impresa epica ed indimenticabile con Marco Zamparella.

L’ex professionista pisano, oggi direttore sportivo in casa A&v, quel giorno riuscì a stupire il mondo del ciclismo, aggiudicandosi la corsa dopo una gara disputata interamente all’attacco, superando allo sprint campioni del calibro di Diego Ulissi e Egan Bernal.

Oggi Zamparella siede sull’ammiraglia del team e ci terrebbe molto, in questo suo primo anno da direttore sportivo, a raggiungere un altrettanto strabiliante risultato con un suo atleta.

“Ricordo quel giorno come se fosse ieri – spiega Zamparella – riuscii nell’impossibile, grazie al coraggio, la grinta e la giusta astuzia in gara. Vorrei trasmettere ai miei ragazzi quello che fecero con me i miei D.S. Frassi e Giorgini, oggi miei colleghi (Giorgini tra l’altro è ancora d.s di Amore & Vita – Prodir e sarà presente alla corsa insieme a me). Non sarà facile ma abbiamo Marco Tizza che come caratteristiche tecniche mi somiglia molto, che potrà sicuramente essere protagonista”.

Subito dopo il Memorial Pantani occhi puntati sul Trofeo Matteotti, altra manifestazione molto sentita in casa Fanini, per averne vinte due edizioni (con Marcussen e Pelliconi).

“Marco Tizza per esperienza e risultati sarà il nostro leader in entrambe le gare – commenta Cristian Fanini  – però non dimentichiamoci di Davide Appollonio, perché sta attraversando un buon momento di forma e anche se i percorsi sono abbastanza impegnativi, non è scontato che sia fuori dai giochi. Ci aspetta un weekend di competizioni importantissime dal livello tecnico molto alto, siamo motivati e determinati a fare bene, anche perché sono due gare particolarmente sentite dalla nostra formazione” .

Oltre a Tizza e Appojet, Amore & Vita – Prodir schiererà al via Riccardo Marchesini, Antonio Zullo, Charly Petelin, Viesturs Luksevics ed il campione olimpico in Mtb di Sidney 2000, Miguel Martinez.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.